Shaurli (Pd), sulla specialità del Fvg: "Per la tutela ci vuole visione regionalistica del Paese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

«Esiste certamente un tema contingente dato dalle attuali riforme in cui il lavoro della presidente della Regione Serracchiani, del presidente del Consiglio, Iacop e dei nostri parlamentari, sono convinto ci mettano al sicuro da colpi di mano sulla specialità». Lo ha detto il capogruppo del Pd Cristiano Shaurli durante l’incontro che si è svolto questa mattina a Udine sul tema della Specialità regionale, al quale hanno preso parte la presidente della Regione, quello del Consiglio regionale, i parlamentari e gli altri capigruppo in Consiglio regionale.

«C'è un tema invece più profondo che riguarda una nuova architettura istituzionale del paese – ha rimarcato Shaurli – e su questo servono Regioni in grado di dare segnali positivi. Noi crediamo di averlo fatto con riforme importanti e innovative e con ulteriori proposte come l'autonomia fiscale, ma serve anche la convinzione che per “salvare” la nostra Regione serve soprattutto salvare una visione regionalista e federalista del nostro paese».

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento