menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostegno al reddito: Cremaschi(Pd), dati incoraggianti per contrasto a povertà

Esposti in consiglio regionale i risultati ottenuti dalla Misura di inclusione attiva e sostegno al reddito delle persone in difficoltà

«I dati illustrati oggi in Aula sui risultati ottenuti dalla Misura di inclusione attiva e sostegno al reddito sono senza dubbio incoraggianti e dimostrano la bontà di una scelta che ancora il sostegno economico all'inclusione sociale e lavorativa delle persone in difficoltà». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Silvana Cremaschi a margine della votazione della relazione sullo stato di attuazione della legge 15 del 2015. «Le misure di contrasto alla povertà sono solo una parte delle politiche sociali» sostiene Cremaschi. «L'impegno della Regione é orientato a risposte strutturali, quindi durature nel tempo, che amplino le opportunità di lavoro e di partecipazione alla vita sociale, per tutte le persone residenti in Fvg». Inoltre, continua Cremaschi, «è necessario valorizzare le risorse e le competenze delle persone, sia in età giovanile, sia in periodi successivi della vita per inserirsi o rientrare nel mondo del lavoro. Come però l'Europa ci insegna, queste politiche danno buoni frutti quando sono rivolte a persone in situazione di povertà relativa, ma non riescono a incidere su situazione di povertà assoluta. In questi casi è necessario un accompagnamento personalizzato da parte dei servizi sociali e dei centri per il lavoro».

Solo per citare i numeri più significativi di questo intervento, conclude Cremaschi, «le domande complessive presentate nel primo anno sono state quasi 16mila, oltre 14mila i nuclei familiari beneficiari della misura, per un importo complessivo erogato di quasi 48milioni di euro e quasi 9mila patti di inclusione. Ora va implementato lo sforzo verso la costruzione dei patti di inclusione. Questo implica la partecipazione del mondo del lavoro e del terzo settore che hanno dimostrato finora grande interesse e che si stanno organizzando per diventare ancora più efficaci»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento