Premariacco, il sindaco annuncia le norme 'anti furbetti'

Grazie ad alcune modifiche al regolamento sulla raccolta dei rifiuti, chi ha debiti con il Comune otterrà un servizio limitato al minimo di legge

Il sindaco Ieracitano

Il sindaco di Premariacco Ieracitano ha convocato il consiglio comunale per giovedì 11 settembre alle 20 presso la sala Pizzoni di Orsaria. All'ordine del giorno la prima variazione di bilancio del 2014, la verifica dello stato di attuazione dei programmi, modifiche a diversi regolamenti e l'adozione delle nuove tabelle regionali per l'applicazione degli oneri Bucalossi.

“Alcune delibere – spiega il sindaco – sono strettamente collegate fra di loro ma tutte nella continuità della nostra attività di aggiornamento e manutenzione della macchina amministrativa, dei servizi che offriamo e del bilancio che deve sostenerli.” La modifica al regolamento sulla raccolta dei rifiuti introduce il principio che chi non è in regola con i pagamenti al comune potrà usufruire solo di un servizio base e limitato al minimo di legge. Stesso principio per la Tosap, ma in questo caso non saranno rilasciate autorizzazioni a chi è moroso verso il Comune per qualsiasi tributo o tassa. “Con queste modifiche - motiva il sindaco -, e con l'applicazione rigorosa degli altri regolamenti comunali, contiamo di convincere i furbetti a mettersi in regola.”

Prevista anche la modifica del regolamento per l'asilo nido con l'introduzione della frequenza settimanale non completa. “In vista dell'incontro a Cividale di tutti i consigli comunale sul tema dell'Ospedale di Cividale – conclude Ieracitano – riferirò in consiglio dell'esito dei numerosi incontri avuti tesi a far emergere una posizione univoca del territorio e chiederò al consiglio il mandato per portare in quella sede la voce della nostra comunità.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Castions, la vittima era un ex calciatore

  • Scontro sulla Napoleonica, un morto tra Morsano e Castions

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • «I comportamenti siano responsabili. Evitiamo il rischio di un nuovo “lockdown”»

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento