rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica San Leonardo

«La Regione ignora le Valli del Natisone»

La protesta di Giuseppe Sibau, già sindaco di San Leonardo, per il trattamento che il territorio ha ricevuto nell'ultima finanziaria

«Esprimo il mio rammarico per le scelte che questa amministrazione regionale continua a fare (o meglio, non fare) nei confronti delle Valli del Natisone»: con queste parole il consigliere regionale di Autonomia Responsabile, già sindaco di San Leonardo, Giuseppe Sibau ha sottolineato il taglio, nell’ultima finanziaria, di 978.773 euro destinati al terriorio. I fondi, al contrario, aumentano, per quanto concerne la montagna, di 186.000 euro (4.700.000 contro i 4.514.773 del 2016). 

«Ho presentato due emendamenti riferiti all’ambito montano chiedendo un incremento di 1.500.000 euro per quanto concerne il fondo investimenti Comuni montani e di 50.000 per il risanamento dei territori incolti (il capitolo della finanziaria prevedeva, infatti, 350.000 euro per il 2016 e 300.000 per il 2017). Nessuna mia richiesta è stato accolta, come temevo. È l’ennesima dimostrazione del fatto che, se la montagna friulana è poco considerata da parte di questa amministrazione regionale, lo è ancora di meno il territorio delle Valli del Torre e del Natisone. Più sei povero e disagiato, meno vieni tutelato da questo giunta. Sembra che la sinistra si stia dimenticando sempre di più di tutelare i deboli e gli indifesi, un tempo suo cavallo di battaglia. Non per tutte le famiglie sarà un felice Natale, soprattutto nelle aree periferiche dove i giovani diminuiscono e molte persone hanno perso il lavoro in un’età in cui il ricollocamento non risulta affatto semplice. Non possiamo fare finta di non vedere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La Regione ignora le Valli del Natisone»

UdineToday è in caricamento