menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riforma Sanitaria, Shaurli (PD) replica ai sindaci in protesta

Manifestazione, ieri, a Cividale contro i nuovi provvedimenti della Giunta regonale. Ma il consigliere non ci sta: "Preferiscono il bieco populismo condito da mistificazioni"

«Nel grande rispetto per cittadini che manifestano credo vada segnalata una volta di più la strumentalità di sindaci in fascia tricolore che invece di svolgere nelle sedi opportune il proprio ruolo, preferiscono il bieco populismo condito da mistificazioni, come ci hanno "rubato " le risorse, o il terrorismo della mancata risposta alle emergenze».

Replica così, il capogruppo del Pd, Cristiano Shaurli, rivolgendosi ai primi cittadini che ieri, a Cividale, hanno preso parte alla manifestazione di protesta contro la riforma regionale della sanità.

«Molti manifestanti – continua Shaurli – non hanno loro risparmiato critiche perché si può dissentire ma difficilmente si sopporta chi, solo con parole, si fa campagna elettorale sulle preoccupazioni dei cittadini. La riforma, lo sapevamo dall'inizio, era un impegno necessario e difficile, rimaniamo convinti che serva più territorio e specializzazione e meno ospedali universalistici». E proprio in questo senso, prosegue Shaurli, «continueremo a lavorare perché ciò sia percepito dai cittadini, dalle cure dentistiche gratuite al polo, a una capacità di risposta alle emergenze ancora più veloce e qualificata, fino al polo geriatrico di Cividale che vogliamo riferimento per l'intero Friuli. Alle passerelle preferiamo i fatti e siamo convinti che i cittadini, anche i più critici, ci giudicheranno su questo».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento