rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Caso Torrenti, Serracchiani restituisce le deleghe all'assessore

Il presidente della Regione Friuli Venezia giulia ha reintegrato i compiti al responsabile regionale della cultura, finito sotto inchiesta per un'associazione di cui era presidente

Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha reintegrato, con un documento firmato nella giornata di ieri, le deleghe all'assessore regionale alla cultura Gianni Torrenti. Le deleghe erano state avocate dalla stessa Serracchiani lo scorso mese di agosto. A Torrenti, però, non è stata riassegnata la delega sulle attività culturali.

Torrenti è attualmente indagato a seguito di un'inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Trieste, sui finanziamenti per l'assocazione culturale 'Spaesati' di cui era stato presidente.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Torrenti, Serracchiani restituisce le deleghe all'assessore

UdineToday è in caricamento