San Giorgio di Nogaro: "La strada giusta guardando al futuro"

I primi 9 mesi al Governo di San Giorgio di Nogaro raccontati dall'assessore Bonetto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il giudizio sui primi 9 mesi di amministrazione sangiorgina di Davide Bonetto, assessore all'urbanistica, sviluppo e innovazione.

La candidatura e la successiva elezione sono stati solo i primi passi di un lungo percorso: il vero lavoro inizia con la concretizzazione delle proposte e dei progetti contenuti nel programma elettorale. Se i primi 100 giorni sono stati emotivamente intensi, i mesi successivi mi hanno consentito di crescere davvero molto e di iniziare a "produrre", entrando nel merito di svariati temi ed argomenti. Non mi sono concentrato solamente sui temi specifici dei referati ricevuti (Urbanistica, Sviluppo e Innovazione), ma ne ho approfittato anche per studiare e approfondire a 360 gradi il funzionamento della "macchina pubblica" a partire dalla complessità del Bilancio, attraversando le problematiche ambientali, i lavori pubblici, i progetti sociali e culturali, lo sport. Mi piace sottolineare che il ruolo di amministratore di un Comune, pur nelle difficoltà economiche (decisamente maggiori rispetto al passato), è davvero una esperienza unica, una consapevolezza che sta lasciando e lascerà una traccia positiva e credo decisiva nella mia vita. Ritengo questo impegno un dovere da rispettare non solo nei confronti di chi mi ha votato e sostenuto, ma anche verso tutti i cittadini di San Giorgio. Un "dovere" tra virgolette, perché per me è stimolo ed aiuto alla crescita personale ed è quindi anche un "piacere".

In questi primi 9 mesi mi sono preoccupato innanzitutto di concretizzare il concetto di trasparenza nella Pubblica Amministrazione, creando un blog bonettodavide.wordpress.com e pubblicando tutte le attività e i progetti che sto portando avanti nel mio ambito, ma anche aggiornando in tempo reale lo stato delle attività del Comune, rendendole così sempre a disposizione dei cittadini, utilizzando tutti gli strumenti informatici che la tecnologia ci offre e sfruttando queste piattaforme per dibattiti e confronti, ricevendo plausi, critiche e suggerimenti, tutti sempre preziosi. Al giorno d'oggi infatti ritengo che non si possa ignorare l'utilità del web e dei social network come strumenti di comunicazione verso i cittadini da parte di istituzioni e P.A.

Per quanto riguarda l'Urbanistica, si è puntato moltissimo sul confronto e sulla condivisione; da luglio ad oggi sono state convocate ben 8 sedute di Commissione Urbanistica integrata con la Commissione Edilizia, praticamente una seduta al mese. Commissioni che sono state utilissime per spunti ed idee, per confronti magari alle volte duri, ma che hanno portato alle soluzioni migliori. Ringrazio quindi i 6 componenti/professionisti che hanno contribuito a questo. Come si può leggere dalla cartolina riassuntiva (photowork n.1 rossa), gli oggetti affrontati sono svariati, ne sono stati portati a compimento ben quattro ed è nostra intenzione concluderne la maggior parte entro la fine del 2014. Tra gli oggetti principali e più importanti è stato concluso l'iter per la Variante non sostanziale n.43 al Piano Regolatore (ereditata dall'Amministrazione precedente) e avviato il processo per la Variante sostanziale n.44. Ci stiamo occupando di nuovi progetti, ad esempio, visti i movimenti concreti della Regione FVG che porteranno alla redazione di un Piano Paesaggistico Regionale, ci siamo subito attivati per una partecipazione "attiva" e da protagonisti per quanto riguarda la redazione della porzione di piano paesaggistico relativa al nostro territorio, quello dell'Unione dei Comuni di San Giorgio di Nogaro e Torviscosa.
Considero pertanto doveroso ringraziare l'Ufficio Tecnico del nostro Comune per la sua attiva partecipazione e per l'immancabile professionalità ed efficienza. Solo un importante lavoro di squadra e di stretta collaborazione mi hanno permesso di compensare, in tempi ristretti, il mio gap da "esordiente" (nonostante mi resti ancora molta strada da percorrere).

Per quanto riguarda lo Sviluppo e l'Innovazione, (photowork n.2 blu) si tratta di una "novità" che ho voluto fermamente e con convinzione, in quanto ritengo che questi ambiti saranno sempre più decisivi e fondamentali per una Pubblica Amministrazione negli anni a venire.

Come qualcuno avrà già visto dai volantini, dalla stampa e dal web è stato concretizzato il servizio di accesso ad internet gratuito tramite WiFi nella zona in centro storico compresa tra via Roma e Villa Dora. La superficie coperta dal servizio, in un Comune "piccolo" come il nostro è davvero notevole se raffrontata ad altre realtà Regionali e Nazionali. Un servizio gratuito, semplice e doveroso in un periodo di devastante ristrettezza economica che ci ha visti costretti a mettere purtroppo ulteriormente mano nelle tasche nei cittadini nell'anno appena passato.

Un altro progetto molto importante che è stato realizzato è il Blog di Villa Dora. Villa Dora: una struttura, un gruppo di persone che è e sarà sempre di più "il cuore pulsante della nostra comunità", un riferimento centrale e capofila di una rete di biblioteche che sta diventando la più grande della Regione. Un "diamante incastonato nella Bassa Friulana" come ama sempre dire la nostra instancabile Responsabile della Biblioteca. Il progetto ed il come è stata costruita questa piattaforma web è l'esempio, a mio modo di vedere, di come dovrebbero funzionare gli apparati pubblici italiani: dare spazio ai giovani, agli studenti, a coloro che sognano sì, ma "sanno fare", dando loro "carta bianca". Il nuovo blog di Villa Dora è stato ideato e realizzato da un giovane sangiorgino, Gianluca La Boria, 23 anni, neolaureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Trieste, progetto che gli ha permesso di conseguire la laurea con il massimo dei voti. Una soddisfazione immensa per me personalmente e per tutto lo staff della biblioteca, che si è aperto ed ha fatto un enorme salto in avanti, collaborando attivamente per creare questo agorà della cultura e degli eventi. Un orgoglio per il Sindaco, per tutta l'Amministrazione Comunale e spero per tutti i cittadini di San Giorgio.

E' stato inoltre completamente revisionato e migliorato il sito istituzionale Comunale, www.comune.sangiorgiodinogaro.ud.it, che si è guadagnato i primi posti Nazionali in termini di trasparenza, chiarezza ed informazione, valutazioni tratte direttamente dallo strumento istituzionale "bussola della trasparenza" di governo.it . Il sito attualmente si trova in un continuo work in progress per poter implementare periodicamente nuovi servizi innovativi al servizio del cittadino per un'assistenza sempre più efficace.

A breve verrà finalmente completato l'allacciamento alla banda larga del Municipio che darà un apporto fondamentale al lavoro degli uffici Comunali, sveltendo la connessione in rete e quindi rendendo più veloce ed efficiente al prezioso lavoro degli uffici: ormai tutte le P.A. "viaggiano in rete" e dipendono quasi totalmente da internet e dal web.

Progetti in lavorazione per il futuro? Moltissimi. Stiamo lavorando ad un progetto davvero ambizioso: l'Agenda Digitale dell'Unione dei Comuni. Ho ritenuto necessario iniziare da un documento così importante per poter ragionare a 360 gradi sull'Innovazione, perchè essa ha bisogno di una progettazione seria e di lungo respiro che guarda ai prossimi 4 - 5 anni e non solo al futuro immediato. Il progetto ha subito dato buoni risultati, anche grazie al lavoro della Responsabile dei servizi informatici; si tratta di un progetto di alto livello che ho doverosamente condiviso con il mio collega omonimo di Torviscosa per far sì che diventi un'agenda digitale territoriale e senza confini. L'Agenda Digitale sarà il contenitore di tutto il settore dell'Innovazione.

Doverosi ma sinceri alcuni ringraziamenti per il supporto tecnico/morale in questi primi mesi a partire dall'intero staff della Biblioteca, vera anima di Villa Dora, passando per la Segretaria Comunale per la Responsabile dei servizi informatici, sempre disponibili al confronto su ogni argomento possibile.

In questi primi 9 mesi certamente non è stato tutto rose e fiori. Siamo stati costretti ad applicare nuove imposte e tasse o ad inasprirle e questo si sa, non è un fatto positivo. Posso solo dire che faremo del nostro meglio per cercare di non appesantire ulteriormente il carico attuale, più difficile sarà ridurle, ma cercheremo di rendere più efficiente e meno costosa la macchina pubblica. Ci sono anche situazioni da migliorare in tutti i settori e, sia il Sindaco, la Giunta ed i Consiglieri di Maggioranza, si stanno impegnando al 110% con l'obbiettivo di rendere migliore la nostra San Giorgio. Un impegno questo, che ha sempre contraddistinto tutte le amministrazioni di centro sinistra che si sono succedute in passato e che hanno costruito moltissimo lasciando un' eredità notevole, che pertanto comporta maggiori impegni di gestione da parte nostra. Ce la faremo e punteremo ancora più in alto, perchè San Giorgio ed i suoi abitanti meritano davvero, davvero molto.

Posso solo concludere che, in questo particolare momento politico è necessario e fondamentale avere un ritmo incalzante e sostenuto, bisogna avere buone gambe per correre, ed è questo che sto cercando di fare, con tutti i limiti e difficoltà del caso. C'è chi corre e chi rincorre, dobbiamo restare tra i primi, dobbiamo dettare il ritmo. Contano come sempre i fatti concreti. Conta ancora di più comunicare agli altri (previa condivisione) quello che si sta facendo e come lo si sta facendo, in tempo reale. Il futuro è la democrazia attiva e di vera partecipazione, ed è quello che nel mio piccolo sto cercando di fare. In una San Giorgio che guarda al futuro ci credo, come credo che abbiamo imboccato la strada giusta.

Torna su
UdineToday è in caricamento