La Regione non ci sta: sulle provincie decidiamo noi, non il Governo

La presa di posizione risulta da un articolo approvato nella legge sulle autonomie locali. Nell'ambito specifico si applica quanto previsto dal governo autonomo, non da quello nazionale

Il governatore regionale Renzo Tondo

La Regione Friuli Venezia non si adegua alle prescrizioni del Governo in materia di enti locali e province, richiamando l'autonomia speciale. E' l'effetto di un articolo, approvato questa sera dal Consiglio regionale, della legge in materia di autonomie locali.

La norma 'ricognitiva' accolta a maggioranza dall'aula ribadisce che per definire la forma di governo e le elezioni degli enti locali del Friuli Venezia Giulia si applica la legislazione regionale e non quanto previsto dal Governo.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento