La Regione non ci sta: sulle provincie decidiamo noi, non il Governo

La presa di posizione risulta da un articolo approvato nella legge sulle autonomie locali. Nell'ambito specifico si applica quanto previsto dal governo autonomo, non da quello nazionale

Il governatore regionale Renzo Tondo

La Regione Friuli Venezia non si adegua alle prescrizioni del Governo in materia di enti locali e province, richiamando l'autonomia speciale. E' l'effetto di un articolo, approvato questa sera dal Consiglio regionale, della legge in materia di autonomie locali.

La norma 'ricognitiva' accolta a maggioranza dall'aula ribadisce che per definire la forma di governo e le elezioni degli enti locali del Friuli Venezia Giulia si applica la legislazione regionale e non quanto previsto dal Governo.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • Cucina messicana: dove andare a Udine

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

  • Assorifugi: i rifugi nelle montagne del Friuli

I più letti della settimana

  • Madre e figlia ubriache in auto non riescono a uscire, le aiutano i carabinieri

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Lite in famiglia in Carnia, aggredisce la moglie con la carta assorbente

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4, morto l'autista di un'autocisterna

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento