"Altro che Reddito di cittadinanza, in Fvg Reddito di inclusione in ritardo”

Dopo i casi segnalati a Giovinazzo (Bari), Palermo e Torino, continua l'interesse mediatico sulla norma che il Movimento 5 Stelle vorrebbe introdurre a sostegno degli indigenti e dei disoccupati. Sul caso è intervenuto il pentastellato Sergo che ha accusato la Regione di essere in ritardo nel versamento del reddito previsto dalla Misura di Inclusione Attiva : «Chi si permette di ironizzare su chi è in difficoltà si qualifica da solo».

Immagine tratta dal Settimanale diocesano di Como

Anche in Friuli decine di disoccupati o di persone in difficoltà, secondo quanto riferito da un quotidiano locale, avrebbero chiesto informazioni ad alcuni uffici del Caf per conoscere le modalità e i requisiti per ottenere il “Reddito di cittadinanza”. La misura di sostegno al reddito, da sempre cavallo di battaglia del MoVimento 5 Stelle (lista risultata vincitrice alle Politiche del 4 marzo), avrebbe iniziato a stuzzicare l'interesse di molti corregionali indigenti o senza lavoro. Sul tema è intervenuto il consigliere regionale del M5s Cristian Sergo che ironicamente ha affermato di «non aver ricevuto nessuna telefonata di richiesta di informazioni circa i requisiti di accesso ad una norma che ancora non esiste».

L'accusa: reddito d'inclusione in ritardo

cristian sergo-2In compenso il pentastellato sottolinea alcuni disguidi inerenti la misura di sostegno al reddito attiva in regione, ovvero il Reddito di Inclusione, sussidio che prevede fino a 550 euro al mese per chi ha un Isee sotto ai 6 mila euro annui. «Altro che Reddito di cittadinanza, in Fvg ci chiedono perché il Reddito di inclusione è in ritardo. Dall'inizio dell'anno molti ci hanno contattato per capire come mai la Regione e l'Inps non eroghino il Reddito di Inclusione e come mai i contributi percepiti nel 2016 vengano inseriti nell'Isee richiesto nel 2018 e se, a causa di questo, sia vero che non gli venga più riconosciuta la misura»«Chi si permette di ironizzare sul fatto che ci siano cittadini che si rivolgono ad alcuni uffici per avere informazioni su norme di contrasto della povertà – conclude Sergo -, credo che si qualifichi da solo».

Nella fotografia in basso la "famosa" immagine ritagliata di una fila alla Posta poi spacciata da alcune testate come coda ad un "Caf preso d'assalto per il reddito di cittadinanza"

1520663657008.jpg--reddito_di_cittadinanza__anche_a_catania_e_corsa_ai_caf-2


 

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Aperto il primo take away di frico al mondo, il Frico Gourmet in piazzale Cella

Torna su
UdineToday è in caricamento