«Prime il Friûl, prime i furlans»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Cari lettori, amici simpatizzanti, poche righe per dirvi che ci sentiamo in dovere di continuare con maggior fervore e spirito costruttivo la nostra battaglia per dare un futuro migliore al nostro Friuli, constatando che il mondo Autonomista sta rapidamente perdendo la bussola e le direttive indispensabili per garantire un vero cambiamento. Troppi movimenti autonomisti di facciata, troppi (s)parlatori del nulla ma collettori di voti, si stanno svendendo al miglior offerente. Troppi e ripetuti giochi sporchi, perpetrati ai danni di altri movimenti, stanno minando quel poco di fiducia reciproca che ancora è rimasta fra di noi. Acuile dal Friûl continua imperterrita con il suo progetto, conscia di essere una linea guida per la nostra terra e indispensabile punto di riferimento per tutti i Veri Autonomisti Friulani. In questa occasione vi presentiamo il documento di sintesi del nostro programma elettorale. L'occasione per ringraziare tutti coloro che in qualsiasi forma si sono avvicinati a noi in questi primi quattro mesi di vita del nostro Movimento per il Friuli, augurandoci di avere sempre più amici sostenitori e invitando tutti a seguirci su: www.acuiledalfriul.org. Con profonda stima e riconoscenza, mandi a ducj.

Luigi Gambellini, Michele Tomasella, Riccardo Signor, Andrea Pasi, Dino Temil. Direttivo di: Aquila del Friuli - Movimento Autonomistico per il Friuli

Torna su
UdineToday è in caricamento