menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salmè alla Di Maio: presentati i 10 assessori della sua coalizione civica

Il candidato sindaco di Udine questa mattina ha indicato i nomi che andranno a comporre la sua squadra di governo in caso di vittoria

Presentata questa mattina la squadra di governo della coalizione civica formata da "Io amo Udine" e “Udine agli udinesi”. Nel caso in cui il candidato sindaco, Stefano Salmé, dovesse vincere le elezioni saranno 10 gli assessori della sua giunta o i consiglieri con delega: Franco Terenzani (l'unico esterno), Massimo Polesello, Barbara Sabbadini, Ivana Burello, Lucca Volveno, Massimiliano Basso, Roberto Mazzonetto, Elisa Sello e Daniela Perissuti .

"Non è indifferente già sapere quali saranno gli assessori di chi si presenta alle elezioni - ha spiegato il canditato durante una conferenza - . Si tratta del nostro ultimo atto di trasparenza verso i cittadini e nei confronti della pubblica opinione udinese. La giunta proposta è formata solamente da persone che provengono dal mondo delle professioni e nessuno di loro ha mai svolto incarichi amministrativi". La scelta della squadra di governo è stata ponderata e selezionata seguendo le affinità delle proprie competenze e in netto contrasto rispetto alla logica della partitocrazia o alla giunta Honsell precedente. "Abbiamo le idee ben chiare per i primi 100 giorni - ha ribadito Salmè -. La nostra è una visione chiara, sintetica e comprensibile della cittá, a medio e a lungo termine. Oggi - ha poi concluso -, si conclude il grande lavoro iniziato ascoltando prima i cittadini. Quelle istanze, le loro emergenze, sono state tutte tradotte nel nostro programma e ci hanno portato oggi a questa operazione di trasparenza verso i nostri elettori".

Gli evenutali incarichi

  • Al giornalista Franco Terenzani, volto televisivo udinese, andrebbe l'assessorato allo sport. In conferenza ha ribadito che appoggerebbe l'idea di Fontanini di un nuovo palasport da 7 mila posti.
  • A Massimo Polesello andrebbe l'assessorato al Bilancio e al Personale. Fra i punti citati, ha sottolineato che uno dei suoi primi obiettivi sarebbe quello di togliere gli impiegati imboscati dagli uffici.
  • La docente e compositrice Barbara Sabbadini avrebbe l'assessorato alle Politiche solciali e allaa disabilità. Sua massima priorità sarebbe quella di dare un aiuto più concreto alle famiglie con disabili o diversamente abili.
  • all'artista Ivana Burello andrebbero le deleghe agli eventi e al turismo. Fra i suoi propositi, il recupero degli spazi inutilizzati e la creazione di contenitori artistici che tengano conto della cultura del Fvg. 
  • A Lucca Volveno andrebbero le deleghe alle Politiche identitarie.
  • Al manager Massimiliano Basso quelle alle Attività Produttive, all'Innovazione e allo Sviluppo Tecnologico (sarebbe lui a dover seguire in prima persona il progetto della "Cittadella delle start up" ipotizzata alla Cavarzerani). 
  • Al gioielliere Roberto Mazzonetto, già presidente dell'associazione Borgo Aquileia, andrebbe l'assessorato al commercio.
  • A Giorgio Azzini la delega all'artigianato.
  • Alla dott.ssa Elisa Sello andrebbero le deleghe ai Fondi e ai Progetti comunitari.
  • Daniela Perissuti diventerebbe, invece, l'assessore alla Viabilità, all'Ambiente e ai Lavori pubblici.

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento