Politica

Posti letto no-covid nelle medicine, Liguori (Cittadini): “Quali le strategie dell’azienda udinese?”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

“Vogliamo sapere dalla Giunta regionale se non ritenga opportuno adottare misure suppletive di mitigazione del rischio di una eventuale diffusione del Covid-19 nei reparti di Medicina del presidio ospedaliero di Udine”. C’è la volontà di ottenere risposte chiare per la salute dei cittadini e degli operatori della sanità nelle parole della consigliera regionale Simona Liguori (Cittadini), che chiede all’Amministrazione regionale di chiarire anche “quali siano le strategie organizzative di AsuFc per garantire ai pazienti un adeguato numero di posti letto per acuti che non hanno il Covid nelle Medicine del territorio”. La rappresentante dei civici non vuole creare allarmismi, ma fa il punto della situazione alla luce degli ultimi avvenimenti. Da una parte “la grave situazione verificatasi nel reparto di Medicina dell’ospedale di San Daniele, dove si sono registrati 12 contagi, tra medici, infermieri e operatori socio sanitari e dove, all’indomani della scoperta dei positivi, si è scelto di “isolare” il reparto in attesa di verificare l’esistenza di altri casi, impedendo nuovi ricoveri e mantenendo solo le urgenze con la conseguente riduzione delle attività” e dall’altra “la chiusura, soltanto pochi giorni fa, del reparto di Medicina dell'ospedale di Cividale”. Nel 2019 è stato soppresso “il reparto post-acuti del dipartimento medico del Santa Maria della Misericordia, che – con 22 posti letto - rappresentava una funzione complementare ai reparti di Medicina della struttura. Crediamo che tutti questi elementi potrebbero determinare un aumento della pressione sui reparti di Medicina dell’ospedale di Udine, la cui piena funzionalità va preservata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti letto no-covid nelle medicine, Liguori (Cittadini): “Quali le strategie dell’azienda udinese?”

UdineToday è in caricamento