Venanzi sulla ciclabile in via Mercatovecchio: "Cosa vogliamo offrire ai turisti?"

L'intervento del capogruppo dem in consiglio comunale sulla questione Alpe Adria lungo la strada in via di ultimazione

Foto da @Instgram

"Il dibattito che si è generato sul passaggio della pista ciclabile via Alpe Adria in Mercatovecchio è oggi più che mai necessario, ma non c’entra pienamente l’obiettivo". Lo fa sapere il capogruppo dem in consiglio comunale Alessandro Venanzi.

Il problema

"Il tema – spiega Venanzi – non è dove far passare un tratto di ciclabile, esiste già da molti anni e va rafforzato, ma che tipo di servizi e infrastrutture vogliamo offrire al cosiddetto “turismo lento“. Spendere dei soldi in questo momento semplicemente per rivendicare una posizione diversa rimarcando una differenza tra diverse amministrazioni non serve a nessuno, in primis alla città".

L'obiettivo

"Sarebbe bene invece dedicare in maniera organica e strutturata risorse economiche per consentire agli attori economici e agli imprenditori “dell’ospitalità” di arricchire l’offerta ricettiva – riflette Venanzi – dedicata proprio a questo tipo di turismo nel quale, soprattutto all’estero, stanno investendo molto. Su questo la città di Udine ha sempre puntato. Noi ci siamo e siamo disposti a fare la nostra parte dando un fattivo contributo in consiglio comunale sostenendo quelle iniziative che vanno verso questa direzione".

La leva economica

"Soprattutto – conclude Venanzi – dopo un periodo difficile come quello affrontato in questi mesi, è necessario muovere leve economiche (e il turismo può esserne volano) che puntano ad aumentare gli investimenti ed i consumi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

  • Caffè, brioche, aperitivo e pizza tutto sullo stesso tavolo: la singolare protesta di un ristoratore udinese

  • Tre nuovi decessi da Covid19 in FVG: si tratta di due 78enni e un 59enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento