menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente più «Vittime delle foibe», la richiesta di cambiare nome al parco

La mozione del consigliere di Fratelli d'Italia Luca Onorio Vidoni, che chiede che l'area verde assuma la denominazione di "Martiri delle foibe"

«Nei giorni scorsi ho presentato una mozione in cui chiedo al Sindaco e alla Giunta di promuovere adeguate manifestazioni ed iniziative per la giusta commemorazione del "Giorno del Ricordo" al fine di conservare la memoria della tragedia delle foibe e dell’esodo istriano, fiumano e dalmata». Con queste parole il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale a Udine, Luca Onorio Vidoni, ha annunciato la presentazione della sua mozione relativa alla commemorazione del prossimo Giorno del ricordo del 10 febbraio 2019. 

Le ragioni

«Il Parco "Vittime delle foibe" di via Bertaldia sia intitolato ai "Martiri delle foibe", come avviene in tutta Italia; i caduti di quella tragedia non sono semplici vittime, ma veri e propri martiri, cittadini italiani che furono uccisi dai partigiani titini sulla base di motivazioni etniche e ideologiche», ha concluso il consigliere.

La targa presente al parco (foto Miky Dybala)

foibe.vittime-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento