Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Ospedale in emergenza, "il sindaco scenda dall'albero di Natale e dimostri cuore"

Attacco di Federico Pirone (Progetto innovare) ed Enrico Bertossi "Prima Udine) al primo cittadino

La questione ambulanze in coda sta ancora facendo discutere la politica udinese. A puntare il dito contro il sindaco, accusato di disinteressarsi della questione, sono Federico Pirone di Progetto innovare ed Enrico Bertossi di Prima Udine.

“L’aumento dei contagi Covid che riguarda la Regione, tocca pesantemente anche la città di Udine. Triplicate in 10 giorni (da 400 a 1200) le persone positive in città, con la conseguente pressione insostenibile sull’Ospedale di Udine, Pronto soccorso di riferimento per gran parte della Provincia di Udine” – sostiene Pirone, capogruppo di Progetto innovare in Consiglio comunale. “L’esaltazione relativa ai pochi problemi avuti in città durante la prima ondata, lascia il passo a preoccupazione e disorganizzazione dei servizi – prosegue – e in tutto questo il Sindaco Fontanini si impegna con tenacia e forza per le luminarie di Natale e i mosaici di benvenuto! Per questo la Regione ha avuto gioco facile: ha tentato di mettere in sicurezza altri territori (dove i Sindaci si fanno sentire), dedicando ospedali interamente Covid, e ha scaricato su Udine tutto il resto (compresi i casi Covid della città), nell’assordente silenzio del Sindaco Fontanini e della sua intera Giunta. Avremmo bisogno di forza per andare in Regione dall’Assessore Riccardi e dal presidente Fedriga, collega di partito, a chiedere la difesa dell’Ospedale di Udine, a chiedere protezione per il Suo personale, a esigere immediatamente iniziative riparatorie che mettano in sicurezza il Pronto soccorso e i reparti ospedalieri. Abbiamo bisogno di far lavorare bene la sanità, per proteggere tutti”. L’unica conclusione possibile per il consigliere Pirone: “Sindaco scendi dall’albero di Natale e dimostra che hai a cuore, almeno un po’, questa città! Prendi iniziative forti e immediate per arginare i contagi in città, occupati delle centinaia di persone e di famiglie in isolamento lasciate sole alla mercé di se stesse, senza assistenza o in difficoltà per i più elementari bisogni in un momento difficile come questo”.

Bertossi

“È assolutamente incredibile il totale disinteresse del sindaco Fontanini rispetto a quanto sta accadendo in questi giorni all’Ospedale di Udine e al suo Pronto Soccorso – attacca Bertossi – . Giova ricordare che qualsiasi sindaco è responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio e che molti suoi colleghi, anche in regione e anche di centrodestra, puntualmente intervengono a difesa delle strutture sanitarie e dei cittadini delle loro città. A Udine niente, silenzio assoluto!  Non sono bastate le ambulanze incolonnate per ore all’esterno del pronto soccorso, le lettere e le denunce pubbliche di medici, operatori e sindacati che denunciano locali Covid inadeguati, anziani per più giorni in attesa di un letto, affollamento nell’area Covid del Pronto soccorso, posti letto quasi esauriti, distanziamento tra i pazienti impossibile nelle fasi di alto afflusso, attesa di parecchie ore per gli utenti e personale ridotto all’osso. Lo spettacolo indecoroso delle file di ambulanze in attesa davanti alle porte e la lettera di una cittadina che ha denunciato il caso di un paziente parcheggiato in un corridoio senza coperte per ore colpisce la coscienza di molti cittadini oltre che di medici e operatori ma evidentemente non interessa minimamente al sindaco della città. Silenzio e disinteresse assoluto, distratto com'è dal mosaico capolavoro nell’aiuola della nuova rotatoria di viale Venezia (da sempre avversata dal centrodestra quando era all’opposizione) che porta direttamente in una struttura commerciale privata e deliziato dalle costose luminarie natalizie che denotano per l’ennesima volta l’assenza assoluta di un progetto di marketing e di arredo urbano adeguato a sostenere l’economia della città”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale in emergenza, "il sindaco scenda dall'albero di Natale e dimostri cuore"

UdineToday è in caricamento