menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Tanzi in un'immagine d'archivio

Vincenzo Tanzi in un'immagine d'archivio

Tanzi: Pdl a favore del Museo di storia naturale, non degli sprechi

L'esponente politico del centro destra udinese rimanda al mittente le critiche che gli sono arrivate da più parti sulla questione che anima il dibattito cittadino da diverso tempo

«Sul Museo di Storia naturale il Pdl di Udine ha sempre sostenuto l’elevata importanza culturale e l’alto valore dei reperti, basterebbe andarsi a rileggere tutte le nostre dichiarazioni, per questo respingiamo al mittente le accuse».

A dirlo è il vicecoordinatore vicario del Pdl di Udine Vincenzo Tanzi, che aggiunge: «È difficile comprendere a quali allusioni facciano i rappresentati degli Amici del museo. La nostra da sempre è stata una posizione chiara e di rispetto anche nei confronti dei sottoscrittori della petizione, è ovvio che nell’ultimo periodo alcune cose sono cambiate, non certo per colpa nostra. Da quel momento in poi non abbiamo voluto assecondare i cambi di direzione di quest’amministrazione specialmente sulla sede dell’ex Frigorifero, poiché da sempre ritenuta sbagliata».

«Sul rispetto dell’autonomia dell’Ente locale vogliamo essere chiari, – continua Tanzi – quando mancano milioni di euro e il progetto diventa di difficile realizzazione al punto che ad accorgersene è stato anche il sindaco Honsell, non c’è nulla da rispettare, occorre essere pragmatici e come partito politico, criticare le scelte di una maggioranza, se non condivise, rientrano nel pieno della nostra legittimità di attività politica sul territorio».

«Quello che non capiamo – conclude Tanzi – è il livore delle dichiarazioni del Presidente del Wwf regionale rivolte esclusivamente nei nostri del Pdl. Un rappresentante di Ente importante come il Wwf che da statuto dovrebbe essere apartitico e al disopra delle parti e non schierarsi con nessuno, a Udine è davvero singolare vederlo ogni istante patteggiare difendendo le scelte politiche di un’amministrazione di sinistra, il che denota il volersi a tutti i costi ritagliare un ruolo e una veste politica in senso a tutta l’operazione museo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento