Politica

Quasi un milione di euro per i pasti alle famiglie in difficoltà

Barillari: "Le restrizioni e le limitazioni dello scorso anno hanno provocato squarci profondi nel tessuto sociale, colpendo le categorie meno garantite. Il Comune si è già attrezzato per aiutare chi attraversa una fase di indigenza"

Buoni pasto per quasi un milione di euro per le famiglie in difficoltà. È quanto stabilito dalla giunta comunale questa mattina, su proposta dell’assessore alla Salute Giovanni Barillari. Circa 500mila euro sono attinti dalle casse comunali, mentre 420mila euro sono fondi provenienti dal Ministero degli Interni, destinati agli enti locali e finalizzati all’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare a sostegno delle famiglie.

Nel caso specifico, l’assegno staccato dal Viminale per Udine integra risorse già messe a bilancio dall’amministrazione comunale, che già nel 2020 aveva assegnato mezzo milione di euro per le stesse finalità. La delibera di giunta determina che la raccolta delle domande e l’erogazione dei buoni spesa continui a essere gestita attraverso la forma associata da parte del Comune di Udine, quale ente gestore del servizio sociale dei Comuni dell’ambito territoriale del Friuli Centrale.

Barillari spiega: “Si tratta di una misura avviata lo scorso anno con grande tempestività ed efficienza per dare risposta a criticità create o, molto spesso, enfatizzate e amplificate dalla pandemia. Le restrizioni e le limitazioni dello scorso anno hanno provocato squarci profondi nel tessuto sociale, colpendo le categorie meno garantite. Il Comune si è già attrezzato per aiutare chi attraversa una fase di indigenza. Questa misura nazionale è complementare e integra quanto già facciamo a livello locale”.

Chiude l’assessore: “Quella della solidarietà alimentare è una delle linee di azione della rete di protezione sociale che questa amministrazione ha costruito per salvaguardare e tutelare i cittadini. Continuiamo a monitorare l’evoluzione della situazione e dei bisogni delle fasce più deboli dei nostri cittadini e rinnoviamo l’appello a fare domanda: la pandemia ha colpito duramente, le istituzioni sono chiamate a farsi avanti per aiutare chi ne ha bisogno”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi un milione di euro per i pasti alle famiglie in difficoltà

UdineToday è in caricamento