Politica

Meloni: "La destra celodurista inizi a lavorare"

La replica della consigliera del Pd alle dichiarazioni degli assessori Alessandro Ciani e Francesca Laudicina

“Continua la ricreazione per la destra sedicente celodurista con la fissa dei migranti: comincino a lavorare perché dopo tre anni che comandano a Udine sono ancora fermi alla campagna elettorale contro il centrosinistra. E ci vadano cauti con le denigrazioni personali, accusando di ‘reazioni isteriche’ una donna che fa politica correttamente”. E’ la replica della consigliera comunale Eleonora Meloni (Pd) agli assessori alla sicurezza e al bilancio di Udine Alessandro Ciani e Francesca Laudicina, che hanno accusato il centrosinistra cittadino di aver “spalancato le porte della città a un'immigrazione incontrollata e pericolosa” e di aver avuto “reazioni isteriche” in merito alla questione del campo nomadi di via Monte Sei Busi. “Sta arrivando la variante delta, Udine è ai margini delle correnti di sviluppo regionali, la giunta Fontanini è nella bufera dello scandalo mense e – ribatte Meloni – ci sono assessori comunali che non trovano di meglio che trastullarsi coi migranti. Dai rifiuti alle pedonalizzazioni alla Dormisch, non si ricorda un’iniziativa della giunta Fontanini che non abbia diviso o suscitato polemiche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meloni: "La destra celodurista inizi a lavorare"

UdineToday è in caricamento