Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Nasce Sinistra Italiana anche in Fvg: Marco Duriavig eletto segretario

Si è tenuto sabato 1 aprile a Monfalcone il I° Congresso regionale di Sinistra Italiana. Dopo essere stato coordinatore regionale di Sel, l'insegnante 38enne di Tavagnacco sarà a capo della segreteria di Sinistra Italiana

In un mondo messo a repentaglio dalle guerre e dalle crisi ambientali, in un'Europa stretta tra la morsa della finanza e il filo spinato, in un'Italia sempre più diseguale, c'è bisogno di un'alternativa, c'è bisogno di sinistra. Per questo nasce Sinistra Italiana anche Friuli Venezia Giulia. Il congresso presieduto da Erasmo Palazzotto, Parlamentare, Vicepresidente della III Commissione Affari esteri e componente della segreteria nazionale, si è svolto attraverso un dibattito partecipato e molto approfondito sulla crisi della politica e le necessarie risposte sui temi del lavoro, del reddito e delle politiche europee.

Al termine del congresso Marco Duriavig è stato eletto all'unanimità Segretario regionale e sono stati eletti i 35 Componenti dell'Assemblea regionale: Emanuel Oian, Andrea Sandra, Daniela Portegrandi, Rodolfo Zucco, Fabrizio Dorbolò, Federico Gratton, Alessia Zambon, Marco Duriavig, Andrea De Franceschi, Daniele Oian, Fabiano Miceli, Serena Pellegrino, Fabio Troiero, Marc De Lorenzi, Massimiliano Alberti, Liliana Marchi, Davide Catalano, Walter Bastiani, Daniela Longo, Marino Sossi, Alessia Marri, Chiara Fabretti, Alfredo Racovelli, Calogero Anzallo, Gianni Cavallini, Michele Ciol, Sonia D'aniello, Sebastiano Badin, Letisia Barbuio, Paola Zucchiatti, Artan Sala, Giuseppe Acampora, Giovanni Iacono, Martina Luciani, Michele Di Maria.

"Lotta alle diseguaglianze. Non può che essere questa l'essenza stessa della Sinistra. Tutte le diseguaglianze, da quella economica e fondamentale che determina la condizione di povertà e che interessa sempre più anche la classe media, alla diseguaglianza dei diritti civili, delle tutele sul posto di lavoro e nell'accesso al welfare, fino a quelle di genere e generazionali come il diritto allo studio dei giovani oggi sempre più compromesso. Questo è il ruolo a cui la Sinistra non può più abdicare. Altrimenti le risposte a tali condizioni verranno inevitabilmente da una deriva regressiva e violenta, animata dalla parte opposta, dalla destra più aggressiva." Queste le prima parole di Marco Duriavig, neo segretario regionale di Sinistra Italiana.

sinistra italiana-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Sinistra Italiana anche in Fvg: Marco Duriavig eletto segretario

UdineToday è in caricamento