I grillini contro l'accoglienza dei migranti negli alberghi

I consiglieri del M5S Ussai e Dal Zovo: Stortura. Non sono strutture adeguate a promuovere autonomia e integrazione"

"Sistemare i richiedenti asilo nelle strutture alberghiere è una stortura, soprattutto se consideriamo la carenza cronica di alloggi di edilizia popolare e i numerosi casi di morosità incolpevole che vivono ogni giorno i nostri cittadini. Queste strutture, inoltre, non sono adeguate a promuovere autonomia e integrazione di chi ha diritto di vedersi riconosciuto lo status di rifugiato". 

Questo il commento di Andrea Ussai (M5S) sull'utilizzo delle strutture alberghiere da parte dei richiedenti asilo. Il consigliere pentastellato così ha aggiunto sulla volontà della
Giunta di escludere dal sostegno economico della Regione per la ristrutturazione, acquisto di immobili e aree parcheggi alle strutture alberghiere che abbiano avuto introiti non derivanti integralmente dall'attività turistica negli ultimi cinque anni: "Si deve superare l'attuale affidamento diretto ai privati dell'accoglienza, coinvolgendo maggiormente le istituzioni pubbliche attraverso una pianificazione e programmazione condivisa, altrimenti ci troveremo sempre a dover gestire l'immigrazione in emergenza". "Alcuni albergatori in questi anni hanno fornito un servizio che il pubblico non è stato in grado di offrire, penalizzarli a posteriori per questo è una sciocchezza. Ci saranno solamente una pioggia di ricorsi che renderanno del tutto inefficacie questa norma". 

La consigliera regionale Ilaria Dal Zovo (m5S), da parte sua ha voluto sottolineare anche un altro aspetto, e cioè come "molti albergatori abbiano usufruito di questa opportunità perché le camere del loro albergo non erano utilizzate. Questo significa che le politiche sul turismo portate avanti in questi anni non hanno prodotto buoni frutti.  "Invece di continuare con provvedimenti propagandistici, è ora che la Giunta proponga soluzioni concrete, altrimenti continueremo ad avere i richiedenti asilo sistemati negli hotel, o per strada come quest'estate, ai qualche si sommeranno altri disoccupati a spasso in più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento