Lega Nord Pavia di Udine: nella politica c’è bisogno di coerenza

La Lega Nord Pavia di Udine risponde indirettamente alla questione Elettrodotto sollevata dall'UDC Locale

"Sono stupito e amareggiato" queste sono le dichiarazioni del Capogruppo Lega Nord a Pavia di Udine William Tami riguardo le affermazioni fatte dall'UDC negli scorsi giorni.

"Nel corso degli ultimi anni in Consiglio Comunale e in Consiglio Regionale, anche con Mozioni mirate sull'argomento, l'UDC si esprimeva in senso contrario all'elettrodotto così come studiato da Terna e adesso, come d'incanto, cambia opinione rendendo vane le resistenze del "Comitato per la vita del Friuli Rurale" e dei Cittadini, che si vedranno passare sulla propria testa un ecomostro alto oltre una sessantina di metri".

"L'opinione della Lega invece - continua il Consigliere Comunale - rimane coerente e si schiera con chi si chiede se effettivamente quest'opera così discussa serva".

"L'Elettrodotto a 380 KV "Udine Ovest - Redipuglia" proposto dall'azienda Terna s.p.a. ancora ad oggi risulta essere, un progetto disordinato e mostruosamente senza senso anche perché non si arriva a comprendere come non sia stata presa in considerazione l'idea d'interrarlo e percorrere l'autostrada"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non capiamo questa presa di posizione e come tutta la Lega Nord Regionale rimaniamo a fianco del Comitato per la difesa del Friuli Rurale e della popolazione locale, chiedendo che prima di discutere di interramento della suddetta opera, a cui siamo decisamente favorevoli, si chiarisca l'utilità e la necessità di questo elettrodotto, perché prima di guardare solo agli interessi economici, bisogna guardare agli interessi e alla salute della gente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento