rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
mondo del lavoro

Under 34 e con contratti a tempo inderminato: questo l'identikit dei nuovi assunti in Fvg

Rosolen “Sono aumentati del 33% dal 2019. Ma c'è un’emergenza in regione: il calo demografico. Il Friuli Venezia Giulia in 10 anni ha perso di fatto 33mila giovani"

Un bilancio positivo quello che traccia l'assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen su quanto fatto dall'amministrazione del centro destra negli ultimi cinque anni. "Negli ultimi cinque anni questa amministrazione ha affrontato tutte le questioni legate al mondo del lavoro in raccordo con le associazioni sindacali e i diversi corpi intermedi -  ha ricordato Rosolen -. Certamente non tutte le problematiche sono state risolte, ma su temi strategici come la sicurezza, gli appalti, la formazione e la specializzazione abbiamo fatto passi da gigante proprio grazie alla concertazione. Inoltre, nella nostra regione dal 2019 sono cresciuti del 33 per cento i contratti a tempo indeterminato, così come è aumentato il numero di occupati per quanto riguarda gli under 34”. Secondo l'assessore la vera emergenza è il calo demografico: "Il Friuli Venezia Giulia in 10 anni ha perso di fatto 33mila giovani. Persone che non sono nate e quindi non hanno fatto il loro naturale ingresso nel mondo del lavoro. Questo dato – ha sottolineato l’assessore – pesa oggi come un macigno sulla capacità da parte delle imprese di reperire personale. Ecco perché una delle sfide più rilevanti di questo periodo è proprio quella di formare lavoratori dotati di tutte quelle competenze fortemente richieste dalle aziende. Maggiore specializzazione che deve riguardare tutti i settori produttivi". Secondo Rosolen, è fondamentale per le imprese investire su queste persone e sulla loro crescita professionale. “Nella nostra regione dobbiamo fare i conti con un’altra questione importante: il numero delle persone attive da un punto di vista lavorativo e quello dei pensionati è in assoluta parità. Senza scordare – ha concluso l'esponente della giunta Fedriga – che a livello salariale l’Italia continua a essere, purtroppo, fanalino di coda in Europa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Under 34 e con contratti a tempo inderminato: questo l'identikit dei nuovi assunti in Fvg

UdineToday è in caricamento