rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Politica

«La Giunta regionale risponda sull'allarme tagli al personale»

L’appello è del segretario del Partito democratico del Friuli Venezia Giulia Cristiano Shaurli, che accusa i componenti dell'organo esecutivo «di essere pronti a piazzare amici e compagni di partito»

«La Giunta Fedriga risponda rapidamente e in modo del tutto convincente agli allarmi che vengono lanciati da più parti sugli annunciati tagli al personale sanitario. Sono rilievi puntuali e dettagliati che meritano ben più delle vaghe rassicurazioni che ha fornito l'assessore Riccardi: è un tema strategico che non si può occultare dietro alla parola 'riorganizzazione' e su cui eserciteremo la massima vigilanza». Lo afferma il segretario del Partito democratico del Friuli Venezia Giulia Cristiano Shaurli, dopo che diverse sigle sindacali hanno espresso forte preoccupazione sul taglio alla spesa per il personale prevista dalle Linee annuali per la gestione del servizio sanitario e sociosanitario regionale per il 2019.

Incertezza

«Alla luce di questi tagli che non tengono conto delle crescenti esigenze di servizi che vengono dalla cittadinanza – continua Shaurli -dobbiamo ricordare all'assessore che anche i dipendenti pagano il prezzo delle sforbiciate, perché sono costretti a lavorare di più e spesso in condizioni peggiori. Ci rivolgiamo allo stesso assessore che giudicava 'demotivato' il personale sanitario, e che ora sposta nel tempo la soluzione dei problemi, mentre sul presente pesa il cambiamento delle prassi burocratiche e sul futuro dei professionisti incombe l'incertezza».

Buja

Per il segretario dem «tanto poco importano le conseguenze delle decisioni per la collettività, che la Giunta è pronta a piazzare amici e compagni di partito, anche se per promuovere un fedele si tratta di rimandare al voto un comune come Buja, affidando al presto ex sindaco, tra l'altro, proprio le Risorse umane di un'azienda sanitaria».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La Giunta regionale risponda sull'allarme tagli al personale»

UdineToday è in caricamento