Borse lavoro, Vuerli interroga sindaco e assessore all'Equità sociale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

In questi giorni, il Consigliere comunale Maurizio Vuerli, presenterà una interrogazione a risposta scritta al Sindaco e all'Assessore alla Salute e all'Equità Sociale in merito alle borse lavoro a valenza sociale deliberate dalla Giunta comunale il 21 ottobre 2014.
Questa iniziativa, sicuramente buona, è stata pubblicizzata dall'Amministrazione comunale sulla stampa locale ancora nel mese di luglio affermando anche che erano a disposizione 50.000,00 euro.

Lo scrivente non discute dell'iniziativa, quello che mi fa pensare è che dopo averla pubblicizzata a luglio sulla stampa, il bando per la presentazione delle domande ha avuto inizio il 4 novembre e terminerà il 4 dicembre in pratica cinque meso dopo  le annunciazioni.
Le persone che tramite domanda attingeranno a questa iniziativa sono senza lavoro o disoccupate da oltre sei mesi, in pratica queste persone non potranno beneficiare di questo contributo prima di gennaio-febbraio del  2015.

L'interrogazione consiste appunto nel chiedere al Sindaco e Assessore alla Sanità e all'Equità Sociale come mai ci sono voluti tutti questi mesi per mettere in atto il regolamento e il bando, anche perchè le persone che vi parteciperanno sono tutte senza reddito e considerata la grave crisi che investe anche i cittadini udinesi forse era il caso di anticipare di qualche mese il bando.
Il Consigliere comunale Maurizio Vuerli

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento