Il cancelliere austriaco Kurz risponde al leader euroregionalista friulano Travain

Il giovane premier danubiano contraccambia gli auguri del neocostituito partito transfrontaliero “Europa Aquileiensis”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Con una lettera indirizzata al prof. Alberto Travain, ideatore e leader del Coordinamento Politico Euroregionalista Friulano / Coordenament Politic Euroregjonalistic Furlan “Europa Aquileiensis”, la Cancelleria federale austriaca ha ringraziato per gli indirizzi benaugurali recentemente pervenuti da Udine, rimarcando il particolare valore attribuito ad un filo diretto con la cittadinanza dal nuovo governo viennese, presieduto dal giovane premier Kurz. “Bei Fragen und Anliegen – oder auch wenn es Kritik gibt – schreiben Sie uns bitte jederzeit” ossia “Per domande e dubbi - o anche critiche se ve ne sono – ci scriva pure in qualsiasi momento” hanno raccomandato dal Ballhausplatz al capo della nuova formazione politica costituitasi di recente nel capoluogo storico friulano e che si rifà alla trentennale opera del locale movimento culturale del Fogolâr Civic a promozione di un rinnovamento della cultura civica nelle regioni dell'Europa “aquileiese” ossia dell'antico patriarcato di Aquileia. “L'Austria, storicamente maestra di civiltà nel campo della Pubblica Amministrazione, effettivamente, pare così superare se stessa anche nel rapporto tra Istituzioni e gente comune!” ha commentato Travain che ha aggiunto amaramente: “Non dico in Italia in genere, ma nello specifico del nostro Friuli Venezia Giulia, dal livello regionale a quello comunale – quindi non si parla di cancellerie di Stato! – , ottenere risposta anche interlocutoria ad una missiva indirizzata ai 'sorestants' non è proprio ordinaria amministrazione!”

Torna su
UdineToday è in caricamento