menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Honsell rimane come sindaco della città, la sfiducia non passa

Nella seduta del consiglio comunale di stasera il sindaco di Udine ha ottenuto un ampio consenso. Dibattito vivace nei minuti che hanno preceduto la votazione

Furio Honsell sarà ancora il sindaco di Udine. La mozione di sfiducia presentata dalla minoranza nel consiglio comunale odierno al primo cittadino di Udine è stata respinta. 40 i presenti, 15 i contrari alla permanenza dell'attuale primo cittadino, 24 i favorevoli e un astenuto (lo stesso Honsell): sono questi i numeri della votazione, arrivata dopo un lungo dibattito iniziato nel tardo pomeriggio. 

Al centro della discussione anche la fusione Amga-Hera , osteggiata nuovamente dall’opposizione e difesa dai consiglieri di maggioranza. 

I toni si sono accesi nei minuti che hanno preceduto la votazione durante il discorso del vice sindaco Giacomello, che ha più volte parlato di mancanza di rispetto ed educazione da parte della minoranza (in riferimento all’ultimo consiglio comunale, quando alcuni esponenti dell’opposizione avevano indossato nasi ‘alla Pinocchio’) e ha risposto intervento per intervento agli autori della mozione. Ne è nato un botta e risposta, soprattutto con il leader del centrodestra Ioan e il consigliere Pizzocaro: il presidente Spiga ha dovuto più volte richiamare all’ordine gli interlocutori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento