menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bolkestein: proposta di legge a Roma del Gruppo consiliare di Forza Italia

E' Mara Piccin la prima firmataria della proposta. Si vuole il cambiamento della normativa

«Forza Italia appoggia e sostiene le battaglie portate avanti dagli ambulanti. Per questo motivo il gruppo in Consiglio regionale ha depositato quest’oggi una proposta di legge nazionale per eliminare i disastrosi effetti del recepimento della Bolkestein».

Questa la dichiarazione di Mara Piccin, consigliere regionale di Forza Italia, prima firmataria della proposta. «I tempi sono maturi – dichiara la consigliera pordenonese – affinché vi sia un cambiamento della normativa che non sta facendo passare notti tranquille a tutti gli operatori del settore: un reale giovamento per l’economia di prossimità promossa dagli ambulanti può realizzarsi solo garantendo stabilità al lavoro degli operatori economici».

Per il capogruppo Riccardi «agli ambulanti, come a qualsiasi altro imprenditore, deve essere garantito, nel medio-lungo periodo, la remunerazione del capitale di rischio e concessioni di 12 anni, o peggio di 9, non sono sufficienti per garantire agli attuali operatori del settore e a coloro i quali intendono intraprendere tale attività, di garantire il sostentamento per le loro famiglie. Con l’attuale normativa si stringe il collo al più debole favorendo un sistema di “caporalato” dietro la bandiera della difesa della concorrenza».

La consigliera Mara Piccin rimarca: «L'intervento governativo effettuato con il recente Decreto Milleproroghe, ha aggiunto ulteriore incertezza ad una situazione che richiede invece chiarezza e regole certe per gli operatori del mercato. Ragioni di equità economica e sociale richiedono una totale esclusione del settore del commercio ambulante dalla normativa interna di recepimento della Direttiva Bolkestein. E la proposta di legge nazionale a ciò mira. Questo è ciò che ci richiedono gli ambulanti e la risposta di Forza Italia non si è fatta attendere». Il capogruppo Riccardi conclude: «Mettere a bando pubblico gli stalli per gli ambulanti significa distruggere l’intero comparto: l’azione politica di Forza Italia in FVG sostiene concretamente gli ambulanti nella loro battaglia contro la Bolkestein. L’auspicio è che la proposta possa trovare una rapida approvazione da parte del Consiglio regionale». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in Pontebbana, la vittima è una donna di Tavagnacco

  • Sport

    Udinese-Bologna 1:1 | La vittoria sfuma di rigore

  • Attualità

    Coronavirus, i ricoveri calano ancora, 8 i decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento