Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Gradimento sindaci e presidenti regionali, Fedriga in alto e Fontanini in basso

Il primo cittadino udinese è 73° su 105 mentre il governatore si classifica alle spalle di Luca Zaia

Posizione numero 73, ma popolarità in crescita rispetto al giorno dell'elezione. È questa la sintesi che si può fare su Pietro Fontanini valutando i dati della classifica di gradimento dei sindaci italiani, pubblicata oggi su Il Sole 24ore. La graduatoria prende in considerazione i 105 capoluoghi di provincia della penisola. 

Classifica

Fontanini sta sotto a Francesco Rucco, collega di Vicenza, e sopra a Riccardo Rossi, di Brindisi. Va peggio a Roberto Dipiazza, inchiodato alla posizione numero 77. Il peggiore è Leoluca Orlando – Palermo –, mentre il podio vede protagonisti Antonio Decaro (Bari), Cateno De Luca (Messina) e Giorgio Gori (Bergamo). Il primo dei corregionali è Rodolfo Ziberna (ottavo), seguito da Alessandro Ciriani, dodicesimo. 

Dato positivo

Pur pagando lo scotto della zona bassa della tabella Fontanini gode di un consenso maggiore – dello 0,8 per cento in più – rispetto al giorno dell'elezione. Quando venne eletto sindaco conquistò la città con il 50,4 per cento dei consensi. Ora, invece, il snodaggio commissionato dal quotidiano di viale Monte Rosa gli attribuisce un 51,2 per cento. 

Fedriga

Per quello che riguarda invece i presidenti di regione Luca Zaia è il più popolare. Dopo di lui c'è Massimiliano Fedriga con il 59,8 per cento della popolarità (+2,7 per cento rispetto alle elezioni vinte). Seguono Donatella Tesei, presidente dell'Umbria, e la governatrice della Calabria Jole Santelli.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gradimento sindaci e presidenti regionali, Fedriga in alto e Fontanini in basso

UdineToday è in caricamento