"George Floyd delinquente, siamo in un regime dittatoriale sinistroide", il post schock di un consigliere comunale

Dopo l'attacco agli ebrei dello scorso novembre e alla ragazza violentata in castello lo scorso mese di gennaio il sandanielese Giovanni Candusso se la prende con l'afroamericano ucciso a Minneapolis

Giovanni Candusso, consigliere comunale a San Daniele (eletto nella Lega e poi allontanato dalla sua stessa maggioranza), finisce di nuovo nell’occhio del ciclone a causa delle sue esternazioni social. Dopo l’attacco agli ebrei del novembre del 2019 – “si lamentano da millenni. Sono odiati da tutti” – e, a gennaio di quest’anno, il “se l’è andata a cercare” in relazione alla giovane violentata sulla salita del castello, questa volta il politico ha preso di mira George Floyd, l’afroamericano ucciso da un  poliziotto a Minneapolis. Il suo post, sgrammaticato, è stato anche un’occasione per attaccare i manifestanti che hanno solidarizzato con Floyd nello scorso fine settimane e sostenere che l’Italia sia una dittatura “sinistroide”.

Il post di Candusso

Schermata 2020-06-09 alle 16.18.59-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

Torna su
UdineToday è in caricamento