2 aprile 2017, Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo: al via un tavolo per gli autistici maggiorenni

Grazie anche ai 600 mila euro dalla Regione verrà costruita a Tavagnacco la "Home speciale home", struttura dedicata all'accoglienza delle persone con questa disabilità

Fotografie del Museo Archeologico di Udine

«La Regione è intenzionata ad accelerare l'iter per la costituzione del tavolo che si occupi delle persone maggiorenni affette da autismo». Lo ha detto l'assessore regionale alla salute Maria Sandra Telesca partecipando oggi a Udine, insieme alla collega di giunta Maria Grazia Santoro, alla giornata di sensibilizzazione dedicata a questa forma di disabilità. L'iniziativa, organizzata dall'associazione "Progetto autismo Fvg" ha preso il via la mattina ai civici musei ed è proseguita nel pomeriggio con una serie di iniziative in piazza della Libertà e sotto la loggia del Lionello.

Durante una conferenza stampa svoltasi al termine della giornata, alla quale hanno partecipato anche la presidente del sodalizio organizzatore Elena Bulfone, l'assessore del Comune di Udine Alessandro Venanzi, il presidente regionale della Consulta dei disabili Vincenzo Zoccano, Telesca ha ricordato i passi avanti compiuti dalla Regione in questo ambito. «Per affrontare un tema così importante - ha detto l'assessore regionale - c'è bisogno di conoscerlo in profondità. Giornate come quelle di oggi dedicate alla consapevolezza sull'autismo, danno un importante contributo ad un argomento sul quale stiamo lavorando con grande impegno».

guide-2Con la Consulta dei disabili, con l'associazione autismo e con i genitori dei ragazzi affetti da questa patologia, la Regione ha prodotto un importante documento. «Le linee di indirizzo per il percorso assistenziale dei disturbi dello spettro autistico in età evolutiva licenziate dalla Regione - ha detto Telesca - non rappresentano un punto di arrivo quanto quello di partenza per affrontare al meglio un tema sul quale per troppo tempo non era stata data la giusta importanza. Abbiamo costituito un tavolo di coordinamento per analizzare l'argomento sotto tutti i punti di vista. Per proseguire in questa direzione risulta fondamentale la forza della rete costituita dalle associazioni, le istituzioni, il mondo della scuola e quello sanitario con i pediatri e i medici di famiglia».

Telesca ha poi annunciato che la Regione darà una accelerazione anche all'ambito che riguarda agli adulti affetti da questa patologia. «È nostra intenzione - ha detto l'assessore - velocizzare la costituzione del tavolo che si occupi dei maggiorenni con problemi di autismo. È un impegno che ci prendiamo con la rete delle associazioni per compiere un ulteriore passo in avanti su questo importante tema». Infine è stato ricordato anche come la Regione, grazie ai fondi destinati al Piano casa e messi a disposizione dalla Direzione dell'Edilizia, abbia sostenuto il progetto presentato dal Tavolo territoriale di Udine e proposto dall'associazione Autismo Fvg. Grazie anche ai 600 mila euro dell'amministrazione regionale verrà costruita a Tavagnacco la "Home speciale home", struttura dedicata all'accoglienza delle persone con autismo e che verrà completata - come annunciato dalla presidente Bulfone - entro al fine dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento