rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Nuove fusioni in Friuli? Questa volta ci provano cinque Comuni

Si andrà al voto, con tutta probabilità, nell'autunno del 2017. Le amministrazioni coinvolte sono tutte del territorio carnico

Nuove fusioni in arrivo in Regione? La Giunta regionale, su proposta dell'assessore regionale alle Autonomie locali Paolo Panontin, ha approvato ieri due disegni di legge regionale, per l'istituzione del nuovo Comune di Treppo Ligosullo attraverso la fusione dei preesistenti Comuni di Ligosullo e Treppo Carnico, e del Comune di Villa Lauco Raveo, attraverso la fusione degli attuali Comuni di Lauco, Raveo e Villa Santina.

AVVIO DEL PROGETTO. Questi due progetti di fusione sono contenuti nel Programma delle fusioni 2015, che era stato approvato dalla Giunta regionale in via definitiva nello scorso mese di maggio. La richiesta dell'avvio del percorso burocratico per la fusione dei cinque Comuni carnici proviene dagli stessi Enti civici interessati. Sono stati infatti i cinque Comuni a richiedere alla Giunta regionale di includere i loro progetti di fusione nel primo Programma delle fusioni.

CONSULTAZIONE POPOLARE. A seguito dell'approvazione di questi due disegni di legge da parte della Giunta regionale, l'iter procederà ora secondo la disciplina prevista dalla normativa regionale in materia, che prevede la consultazione delle popolazioni interessate. Pertanto, i cittadini dei cinque Comuni si potranno esprimere sulla nascita delle due nuove amministrazioni comunali attraverso un referendum, che si terrà presumibilmente nell'autunno del 2017.

NEL CASO DI “SI”. Dopo lo svolgimento della consultazione referendaria, e nel caso essa avesse esito favorevole, il percorso dei due disegni di legge potrà proseguire in Consiglio regionale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove fusioni in Friuli? Questa volta ci provano cinque Comuni

UdineToday è in caricamento