rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Fontanini sulla Net "Il Comune di Udine non vuole fare il primo della classe anche se abbiamo la maggioranza"

Il primo cittadino afferma che sta procedendo con i colloqui con le 57 amministrazioni comunali, socie della partecipata

Il sindaco di Udine Pietro Fontanini torna a parlare della Net e afferma che sta procedendo con i colloqui individuali con le altre 57 amministrazioni pubbliche coinvolte nella partecipata. Dopo aver individuato in Alberto Maria Camilotti, presidente dell'Ordine dei commercialisti di Udine, la figura professionale adatta a prendere le redini dell'azienda come presidente, il primo cittadino sta interpellando tutti i sindaci soci. 

"Stiamo lavorando alacremente su questo fronte. Abbiamo individuato il professionista di alto valore per quanto riguarda la presidenza. - afferma Fontanini - Anche se il Comune di Udine è il socio di maggioranza non abbiamo intenzione di fare i primi della classe. Sto continuando i colloqui con i sindaci. Mi voglio confrontare e voglio informarli delle decisioni prese. Ricordo che, con l’amministrazione comunale udinese, sono 58 i soci della Net. Mi sto confrontando con loro e li sto informando sulle decisioni prese. Cerchiamo di condividere tutte le scelte per la nuova governance dell'azienda". Il prossimo 29 ottobre ci sarà l'assemblea dei soci nella quale si dovrà nominare il nuoco cda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanini sulla Net "Il Comune di Udine non vuole fare il primo della classe anche se abbiamo la maggioranza"

UdineToday è in caricamento