Fedriga: "Famiglia nucleo fondamentale della società, il 30 marzo sarò a Verona"

Il presidente della Regione annuncia la partecipazione al "Congresso mondiale della famiglia", organizzato nella città scaligera

Massimiliano Fedriga annuncia la sua partecipazione al "Congresso mondiale della famiglia" per il prossimo 30 marzo a Verona con un post sulla sua pagina Facebook. La manifestazione è da diversi giorni al centro delle polemiche e divide anche la maggioranza di Governo: la parte leghista dell'Esecutivo la vede di buon occhio, mentre il Movimento 5 Stelle no.  

Il testo del post

Sul Congresso mondiale della famiglia solo falsità, al fine di delegittimare chi difende il diritto di un bambino ad avere una mamma e un papà. Il 30 marzo sarò anch'io a Verona, al fianco di chi riconosce il valore universale della famiglia naturale. 

Sono esterrefatto dalle interrogazioni di alcuni parlamentari che, protetti dallo scudo dell’insindacabilità, diffondono fake news: tra queste l'accusa a una delle relatrici di aver proposto l'introduzione della pena di morte per gli omosessuali, quando la stessa si è sempre battuta contro la pena capitale e mai ha firmato proposte di legge orientate in tal senso.

Il tentativo di screditare un’importante iniziativa a favore della famiglia, riducendola a qualcosa di antistorico e liberticida, è un'operazione meschina che mette sotto attacco la famiglia intesa quale nucleo fondamentale su cui poggia la nostra società.

Il 30 marzo sarò pertanto a Verona a portare i miei saluti e quelli della Regione Friuli Venezia Giulia. Nell'occasione ribadirò inoltre che la nostra terra è dalla parte dei bambini e che i diritti dei più deboli mai debbono poter essere oggetto di mercificazione né tantomeno essere sacrificati sull'altare di ideologie mirate a scardinare l'essenza stessa della nostra comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento