menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carlo Rizzi (Udine futura): “Le persone e il lavoro sono la priorità, non il parcheggio"

Il candidato sindaco richiama l'attenzione su chi ha perso il lavoro e propone progetti di ristrutturazione edilizia e interventi green per la città. "Non ci sono più i soldi di una volta"

Il candidato sindaco Carlo Rizzi della lista civica Udine futura punta al risparmio. Operaio, classe 1952, ha deciso di scendere in campo per “migliorare la qualità della vita della città, non attraverso le grandi opere, ma mettendo al centro le persone, la famiglia e il lavoro”.

Il 2008 è stato l'anno che ha segnato l'inizio della crisi – spiega – e invece si continua a vivere come prima, come se niente fosse. Se andiamo a guardare il bilancio del Comune del 2005, del 2008 e del 2013, non c'è molta differenza, a parte qualche taglio qua e là. Noi proponiamo invece di fare delle scelte e puntare sulle persone, non solo attraverso l'assistenza di chi è in mobilità o in cassa integrazione, ma anche con progetti di lavoro, come il rilancio dell'edilizia. A Udine il 70 per cento delle case sono vecchie, invece di costruirne ancora, si può puntare sulla manutenzione e sul restauro. I 2/3 delle persone in difficoltà economica appartangono al mondo dell'artigianato e dell'impresa, con l'edilizia si possono recuperare posti di lavoro, magari puntando sugli interventi green”.

Udine futura boccia il parcheggio di piazza Primo Maggio così come la pedonalizzazione di via Mercatovecchio. “Non è il momento adatto – continua – bisogna vivere con sobrietà, lavorando in un'ottica non solo improntata sull'estetica della città, ma sulla qualità della vita. Bisogna, inoltre, coinvolgere di più le periferie, che a volte sono tagliate fuori anche dal trasporto pubblico e i comuni dell'hinterland”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento