rotate-mobile
Comunali 2023

Comunali, Alleanza Verdi Sinistra Possibile ha presentato i suoi candidati

Andrea Sandra: "Siamo la quarta gamba, ecologista e di sinistra, della coalizione"

L’Alleanza Verdi Sinistra e Possibile ha raggiunto le firme per la presentazione della lista e quindi alle elezioni comunali ci sarà. “Abbiamo ritenuto opportuno sostenere la candidatura a sindaco di De Toni, costituendo, come usa dire lui di solito, la quarta gamba, ecologista e di sinistra, della sua coalizione” ha detto Andrea Di Lenardo, coportavoce di Possibile e candidato. “Il contributo che abbiamo dato nella costruzione del programma del sindaco, riguarda proprio i temi che ci caratterizzano di più e quindi l’ecologia, la solidarietà, i diritti civili e sociali, la salute mentale, gli spazi e le politiche giovanili. La lista è in maggioranza femminile, con ben sedici under trenta. Capolista è Arianna Facchini, educatrice in un centro per minori non accompagnati e coportavoce di Possibile, seguita da Antonio Bondavalli di Sinistra Italiana, operatore presso Hattivalab e Claudio Vicentini, esperto nella gestione dei rifiuti per un’azienda privata, esponente dei Verdi. I più giovani sono Alessandro Romanello, nato nel 2003, studente e Alessandra Peres, nata nel 2001, anche lei studentessa. 

I nomi

Nutrita la truppa degli indipendenti tra cui l’avvocato Andrea Sandra, l’unico ad aver già rivestito la carica di consigliere comunale al tempo di Honsell sindaco. “Abbiamo cercato di mantenere unita la sinistra udinese in un’unica lista” ha detto “ma non ce l’abbiamo fatta e solo una parte di noi ha scelto di sostenere De Toni, trovando ospitalità nella lista di Verdi Sinistra Possibile. Siamo portatori della cultura civica di sinistra e nella scelta dei candidati abbiamo privilegiato le esperienze personali e professionali che fossero rappresentanza diretta delle comunità e associazioni di riferimento”. Tra i candidati, Roberta Bidassi, operatrice socio sanitaria del dipartimento delle dipendenze presso il parco di Sant’Osvaldo, Kofi Bonsu, rappresentante della comunità ghanese a Udine, Wanni Ferrari, responsabile di Federconsumatori e Francesca Stella, impiegata presso Anffas Udine, persona con sindrome di Down. “Nel caso di Francesca, novità assoluta nel panorama elettorale, siamo orgogliosi di proporre una persona emancipata dallo status di persona con disabilità intellettiva che può essere di grande contributo per una politica di inclusione vera e praticata”. Gli altri  candidati sono: Chiara Bergianti, Patrizia Bortolotti, Federica Filligoi, Marc De Lorenzi, Francesca Manca, Luca Gaddi, Fabiano Miceli, Marianna Pitis, Daniela Portegrandi, Roberta Basso, Sebastiano Badin, Roberto Cerretelli, Roberto Cocchi, Giulia Haruni, Gaia Jasiak, Ester Parussini, Giovanni La Rocca, Eleonora Pitis, Emanuel Oian, Francesca Pitis, Niccolò Palmisciano, Paola Saitta, Francesco Silvestri, Marisa Salamone, Ami Tondello, Lidia Siega, Francesco Venturoso, Patrizia Silvestro e Chiara Versolato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, Alleanza Verdi Sinistra Possibile ha presentato i suoi candidati

UdineToday è in caricamento