menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Politiche 2013, candidati: Paolo Coppola del PD per la Camera

La scheda del candidato alle elezioni politiche del 18 febbraio 2013

Il profilo di Paolo Coppola tratto dal suo blog. Il politico udinese è sesto nella lista per la Camera dei Deputati.

Curriculum accademico/professionale

Ricercatore universitario dal 2002 al 2007. Nel 2006 professore invitato all’università Parigi XIII. Dal 2007 professore associato di informatica all’università di Udine. Insegna programmazione, informatica applicata ai beni culturali, logica filosofica e matematica. Si interessa principalmente sia di informatica teorica (implementazione di linguaggi di programmazione e logica matematica), sia di informatica applicata (software contestuali per dispositivi mobili e software per il turismo e i beni culturali). Delegato del Rettore all’informatica dal 2005 al 2008, direttore del centro di calcolo dell’Università nel 2007. Nel 2006 ha fondato uno spin-off accademico insieme ad altri sei soci (quando è diventato assessore ha venduto le sue quote).

INTERVISTA A PAOLO COPPOLA

Curriculum politico/amministrativo

Si dichiara "un nativo democratico". Ha iniziato alla fine del 2007 nei comitati di ottobre per la nascita del Partito Democratico ed è un socio fondatore. Dal maggio 2008 fa l’assessore all’innovazione ed e-government del Comune di Udine. E' membro del direttivo del circolo Udine 2 e dal marzo 2011 è responsabile dell’organizzazione nella segreteria regionale del PD. Ha fatto parte dello staff elettorale di Furio Honsell nel 2008 e di Debora Serracchiani nel 2009 sia per le elezioni europee sia per il congresso. Nell’ottobre 2011 ha partecipato all’evento “il nostro tempo, impegniamoci” a Bologna con Pippo Civati e Debora Serracchiani ed è stato fondatore del circolo online Impegniamoci di cui è segretario. Durante le primarie del 2012 è stato referente per la provincia di Udine della campagna elettorale di Matteo Renzi. Il Consiglio delle Autonomie Locali lo ha nominato come rappresentante nel tavolo tecnico del regolamento per lo sportello unico delle attività produttive e nella cabina di regia per il programma ICT regionale. Come assessore si è occupato, tra le altre cose, di infrastrutture di telecomunicazioni, di semplificazione della macchina amministrativa, di nuovi servizi informatici, di trasparenza. Alcune delle cose fatte (fibra ottica, sistema di segnalazione online, esperimento dei tablet nelle scuole) sono state riprese dalla trasmissione SuperQuark che ha dedicato una puntata della rubrica “l’italia che funziona” al Comune di Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento