Casini a Tricesimo per lanciare Mansutti: "non siamo tutti ladri"

Il leader nazionale dell'UDC, nella cittadina collinare per augurare buona fortuna al candidato sindaco, ha lasciato alcune battute sulla situazione attuale del paese e su quanto necessario per farvi fronte

Casini con Mansutti

“Tutto ciò che avevamo detto, che avevamo preannunciato, è diventato purtroppo realtà”. Nell’augurare al candidato sindaco di Tricesimo, Andrea Mansutti, i migliori risultati, l’onorevole Pier Ferdinando Casini ha colto l’occasione, venerdì pomeriggio, nel centro di Tricesimo, per fare il punto sulla situazione politica attuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In un momento complesso, delicato e importante come questo che stiamo tutti vivendo invito a non generalizzare e a non lasciarsi abbagliare da venti demagogici. Non condanniamo in toto la politica perché la politica è importante e necessaria. Non è vero che siamo tutti ladri. Leggere i giornali oggi, fa passare anche a me, dalle 8 alle 8 e mezza, 30 minuti di stupore: poi però il lavoro e la serierà che impongono gli impegni prevalgono. La crisi esiste e non la nascondiamo. Non è solo italiana ma globale e credo che il Friuli, con la sua rinascita del dopo terremoto del 1976, sia caso esemplare, contenga in sé il germe e il fondamento della ricostruzione economica e dell’innovazione, sotto ogni aspetto. E il Friuli, anche nella politica, come l’Udc di questa regione, ha dimostrato e dimostra di saper fare, in onestà e correttezza. A favore, in primis della comunità. Per questo Mansutti incarna realmente i valori di trasparenza e abnegazione, di massimo rispetto dei cittadini e di volontà nel perseguire gli obiettivi di miglioramento della bella comunità che ha guidato per cinque anni e in cui vive da sempre”.
 
Sulla tassazione fiscale, in linea con il programma elettorale della coalizione di centrodestra moderato che sostiene Andrea Mansutti, il leader dell’Udc è stato più che chiaro: “una ulteriore tassazione vessa il cittadino, è inaccettabile”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

Torna su
UdineToday è in caricamento