menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni comunali 2012: la guida al voto

Quando e come si vota nei 13 comuni della provincia di Udine chiamati alla tornata elettorale

QUANDO SI VOTA

Domenica 6 maggio, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, e lunedì 7 maggio, dalle ore 7 alle ore 15. ??Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 7 maggio, subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

COME SI VOTA

 In tutti i comuni dove si vota non è previsto il ballottaggio, visto che nessuno di questi supera i 15.000 abitanti. La scheda elettorale sarà di colore arancione

I Consigli comunali da eleggere saranno composti da:
a) 12 consiglieri nei Comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti;
b) 16 consiglieri nei Comuni con popolazione tra 3.001 e 10.000 abitanti;
c) 20 consiglieri nei Comuni con popolazione tra 10.001 e 15.000 abitanti;

Ciascun elettore può, con un unico voto, votare per un candidato alla carica di Sindaco e per una delle liste ad esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

Ciascun elettore può, inoltre, esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale appartenente alla lista votata, scrivendone il cognome sull'apposita riga posta a fianco del contrassegno.

Ciascun elettore può, infine, votare per un candidato alla carica di Sindaco tracciando un segno sul relativo rettangolo; il voto così espresso si intende attribuito solo al candidato alla carica di Sindaco.

E' proclamato eletto Sindaco il candidato alla carica che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti, è proclamato eletto Sindaco il candidato piu' anziano di età e, a parità di quest'ultima, per sorteggio.

Nei Comuni con popolazione sino a 3.000 abitanti, alla lista o al gruppo di liste collegate al candidato proclamato eletto Sindaco vengono assegnati i due terzi dei seggi, con arrotondamento all'unita' superiore. Negli altri Comuni, alla lista o al gruppo di liste collegate al candidato proclamato eletto Sindaco viene assegnato il sessanta per cento dei seggi, con arrotondamento all'unita' superiore.

Nei comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti (a Preone nel nostro caso), se è stata ammessa e votata una sola lista ovvero un solo gruppo di liste collegate, l'elezione è valida se il candidato alla carica di Sindaco ha riportato un numero di voti validi non inferiore al cinquanta per cento dei votanti e il numero dei votanti non e' stato inferiore al cinquanta per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune, altrimenti l'elezione è nulla

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento