rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
finanziamenti

Udine: Duomo, Casa Cavazzini e chiesa di San Francesco al centro di un progetto europeo

Il Comune si candida a Cultural Routes che vuole valorizzare il patrimonio turistico e religioso della città eliminando le barriere architettoniche

Potrebbe essere finanziata con 450 mila euro l’idea di creare un itinerario turistico religioso accessibile a persone con disabilità motorie, sensoriali e cognitive nel centro della città di Udine. L’idea è quella di collegare tre poli di interesse: il Duomo, principale edificio religioso, la chiesa di San Francesco, luogo sconsacrato utilizzato come sede espositiva e Casa Cavazzini, polo museale cittadino. Un itinerario accessibile a persone con disabilità motorie, sensoriali e cognitive intervenendo per eliminare le barriere architettoniche, per integrare l’arredo urbano e per agevolare la mobilità facilitando l’orientamento.

Queste sono alcune delle azioni pilota del progetto europeo Cultural Routes, per il quale il Comune di Udine ha presentato la propria candidatura con una delibera ad hoc approvata dalla giunta. L’assessore ai progetti europei Giulia Manzan spiega: “L’obiettivo del progetto è sviluppare nuove strategie, soluzioni innovative e azioni pilota per testarle nei territori dell’Europa centrale, per sostenere la crescita delle pmi culturali, creative e turistiche, in linea con il Green Deal dell’Ue e con gli obiettivi dell’Agenda 2030 per la valorizzazione del patrimonio culturale e turistico”. Ancora Manzan: “Il partenariato prevede una decina di partner fra associazioni, municipalità di questi Paesi: Italia, Austria, Polonia, Germania, Slovenia, Repubblica Ceca e Slovacchia. Il Comune di Udine si candida a lead partner. Il budget complessivo del progetto è di 2 milioni 400mila euro, mentre la quota per Udine si aggira attorno ai 450mila euro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine: Duomo, Casa Cavazzini e chiesa di San Francesco al centro di un progetto europeo

UdineToday è in caricamento