Pavia di Udine: sotto accusa la chiusura della discarica di Risano

Dopo la chiusa forzata del sito emergono problematiche sulla gestione delle attività di post-chiusura.L'intervento del consigliere comunale della Lega Nord William Tami

Un'immagine della discarica di Risano

Il problema delle discariche, molto sentito nei nostri territori, torna in auge con una vicenda evidenziata dal gruppo di minoranza della Lega Nord Pavia di Udine.

In principio, - espone il capogruppo della Lega Nord William Tami - la discarica alla sua chiusura doveva seguire l'iter dettato dalla provincia di Udine, che con una delibera giuntale statuiva come e quando avebbero dovuto svolgersi le procedure per la dismissione e il controllo del sito stesso".

"Ma ad oggi, purtroppo, mancano il sistema di copertura superficiale e la manutenzione continua della copertura al fine di consentire il deflusso delle acque. La gestione post operativa ed il ripristino ambientale della struttura ad oggi sono inesistenti".

"È per questo - continua Tami - che con un'interpellanza, abbiamo richiesto spiegazioni all'amministrazione su chi debba attivarsi per far rispettare le attività decise dalla Provincia in un' ordinanza del 2009".

"Visto la pericolosità del percolato, le nostre preoccupazioni si concentrano sulle infiltrazioni d'acqua che possono creare un refluo con caratteristiche tossiche, che può contenere combinazioni di composti organici alogenati assorbibili, difficilmente degradabili".

"E per questo che chiediamo - conclude Tami - la copertura della discarica con un materassino bentonitico come previsto per legge e una manutenzione continua dell'area della struttura, in modo di salvaguardare gli agricoltori circostanti e l'ambiente fonte di vita per noi e per gli animali che abitano i nostri boschi ed i nostri prati."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento