Politica

"Dall'Unione Europea 1 milione e mezzo di euro in 3 anni per Udine"

L'assessore Giulia Manzan: “Nuovo finanziamento da 176mila euro nel programma URBACT 2014-20”

L'Unione Europea sostiene Udine. Innovazione digitale, sviluppo sostenibile e nuovi modelli di istruzione, formazione e apprendimento sono gli assi principali dei finanziamenti comunitari che hanno portato, negli ultimi tre anni, circa un milione e mezzo nelle casse del Comune di Udine.
 
Ne dà notizia l’assessore alle politiche europee Giulia Manzan, che spiega: “Con una delibera di giunta, abbiamo dato disco verde a un nuovo finanziamento da 176mila euro legato al progetto Playful paradigm II – Transfer network, presentato nell’ambito del Programma europeo URBACT 2014-20. Si tratta di un piano finalizzato a creare spazi urbani sostenibili e sani per attività ludiche e ricreative, nel pieno rispetto degli asset prioritari individuati dall’Europa come obiettivi cui tendere per la costruzione di un modello sociale che coniughi ambiente, innovazione digitale e sociale”.
 
Ancora Manzan: “Udine ha acquisito il 30 per cento del finanziamento complessivo ed è il partner leader di un progetto che ha premiato 5 località: oltre alla nostra città, il Comune di Lousà in Portogallo, il Comune di Jelgava in Lettonia, il Comune di Igualda in Spagna, il Comune di Grosuplje in Slovenia. Verranno sviluppati nuovi modelli di gioco come strumento versatile e innovativo per dare vita a luoghi inclusivi e stimolanti”.

 
L’assessore chiude: “Tengo a precisare che da quando mi è stata assegnata questa delega ho cercato di strutturare l'ufficio finanziamenti europei e partecipazione dal punto logistico portandolo all'interno di Palazzo d'Aronco e mantenendo il punto locale di Eurodesk al piano terra di Palazzo Morpurgo. Inoltre siamo attivi in diverse attività al fine di promuovere Udine in più direzioni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dall'Unione Europea 1 milione e mezzo di euro in 3 anni per Udine"

UdineToday è in caricamento