rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Politica

Un milione e duecento mila euro per premiare i dipendenti del Comune di Udine

Sono stati definiti i criteri per le indennità di servizio, la progressione orizzontale e i premi di produttività. Ora si passa alla trattativa per il contratto collettivo decentrato integrativo del personale non dirigente per la parte economica 2022

È stata decisa la cifra da stanziare per premiare i dipendenti del Comune di Udine. In tutto sono un milione e duecento mila euro che la giunta ha approvato con gli indirizzi per l’avvio dei negoziati finalizzati alla firma del contratto collettivo decentrato integrativo per l’anno 2022. “Sulla base del contratto, ogni anno vengono previste delle risorse per tre diversi obiettivi: una parte è destinata alle indennità come quelle di rischio per i porta valori o il porto d'armi - spiega l'assessore al Personale Fabrizio Cigolot -, una parte per i premi di produttività sulla base della pagella redatta dai dirigenti e una parte per le progressioni orizzontali”. Il personale, infatti, è diviso in diverse fasce all'interno delle quali ci sono diversi livelli economici. “Le progressioni orizzontali - continua Cigolot - sostituiscono quelli che erano gli scatti di anzianità, che erano automatici. Potenzialmente l’accordo dovrebbe consentire a circa la metà dei dipendenti comunali, dopo la valutazione degli organi interni preposti e sulla base degli obiettivi raggiunti, di ottenere un aumento in busta paga”. L’obiettivo è valorizzare i 750 dipendenti riconoscendo degli incentivi economici a chi si è dimostrato più produttivo. “Abbiamo stanziato importanti risorse sia per il riconoscimento delle progressioni economiche orizzontali al personale e abbiamo individuato i criteri per l’attribuzione degli incentivi tecnici. Si tratta – ha sottolineato l’assessore – di riconoscere, anche economicamente, l’impegno e la capacità dei dipendenti”. Ora la palla passa al presidente della delegazione trattante composta dal segretario generale Francesca Finco e dai dirigenti Giangiacomo Martinuzzi e Renato Pesamosca per l’avvio dei negoziati, sulla base degli indirizzi formulati, dovrà ricercare le condizioni dell’accordo con la parte sindacale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione e duecento mila euro per premiare i dipendenti del Comune di Udine

UdineToday è in caricamento