Coronavirus in Fvg: «servono indicazioni chiare e univoche ai cittadini»

Il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli chiede alla Regione Fvg in merito ai provvedimenti restrittivi che saranno previsti dall'ordinanza annunciata

La Regione Fvg si appresta ad affrontare un momento delicato, con ulteriori restrizioni per contrastare i contagi da covid. «In momenti come questo non ci interessano contrapposizioni a prescindere. Il Pd lo aveva già dimostrato approvando e sostenendo la chiusura anticipata delle scuole mesi fa e lo ribadisce ora guardando con favore all’accordo fra Regioni. È necessario però dare indicazioni chiare e univoche ai cittadini, lo chiedono i medici e lo richiede la situazione. Basta partecipare a manifestazioni di piazza contro le chiusure: tutti dobbiamo impegnarci e avere comportamenti conseguenti per evitarne altre di chiusure»,  scrive in una nota il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli.
«Tutti dobbiamo impegnarci, per dare le necessarie risposte sanitarie alle tante famiglie ancora preoccupate e disorientate e per iniziare a costruire la ripartenza insieme alle forze migliori della nostra Regione», conclude, in merito ai provvedimenti restrittivi che saranno previsti dall'ordinanza annunciata dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento