Politica

Covid-19, per ora "niente varianti sudafricana o brasiliana in regione"

Lo ha dichiarato in Consiglio regionale Riccardo Riccardi, ricordando i 17 casi di variante inglese monitorati fino a ora

Riccardo Riccardi

"Al momento in Friuli Venezia Giulia, tra i campioni analizzati, non è stata rilevata la presenza delle varianti 'brasiliana' e 'sudafricana' al Covid-19". Lo ha reso noto il vicepresidente del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, rispondendo a un'interrogazione a risposta immediata in Consiglio regionale. "Sta procedendo – ha precisato il vice governatore – la sorveglianza sull'eventuale presenza delle due varianti di interesse per la sanità pubblica, le cosiddette 'sudafricana' e 'brasiliana', con il monitoraggio dei casi indicati" secondo circolare "e con un'indagine su campione casuale tra i tamponi con carica virale elevata provenienti da tutta la regione. Al momento su ottanta sequenze di campioni raccolti da dicembre a febbraio nessuna rappresentava le varianti brasiliana e sudafricana". Per quanto riguarda invece la variante inglese, nei giorni scorsi – ha ricordato Riccardi – erano emersi 17 casi dall'analisi di 267 campioni. La sorveglianza, ha concluso, "verrà ripetuta questa settimana con la stessa metodologia".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, per ora "niente varianti sudafricana o brasiliana in regione"

UdineToday è in caricamento