Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Centro

Viale della Vittoria, per Tanzi e Vuerli "Maggioranza ancora una volta ipocrita"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La riapertura di Viale della Vittoria è un cavallo di battaglia del centrodestra sin dall’inizio, da quando sono partiti i lavori per il nuovo park di piazza 1° Maggio. Leggere che adesso è frutto di una proposta del capogruppo del Pd Pierenrico Scalettaris come si fosse svegliato da un sonno profondo, è davvero surreale.

Ancora una volta questa maggioranza di centrosinistra che amministra la città risulta ipocrita. È da più di un anno che ci battiamo per la riapertura del viale, abbiamo presentato mozioni, interrogazioni, se ne parlato in diverse commissioni territorio e ambiente e abbiamo fatto conferenze stampa sul tema, e mai Scalettaris ha preso parola per segnalare gli stessi disagi e lamentele dei cittadini di cui ci siamo fatti sempre portavoce.

Difficoltà nella circolazione risapute, con l’aggravante che in particolare ore della giornata quasi nessuno rispettava il divieto, anche questo più volte è stato segnalato a testimonianza che più di qualcosa non funzionava per il verso giusto.
Polemiche non nate ieri, già dall’inizio dello scorso anno scolastico alcuni genitori si erano attivati per una raccolta di firme a sostegno della riapertura, come sempre è rimasta lettera morta.

Anche l’assessore Pizza in Consiglio comunale ha sempre risposto di “no” adducendo futili scuse frutto di una visione politica miope.
L’ultima scusante tirata in ballo da palazzo D’Aronco per far riaprire il viale con inizio del nuovo anno scolastico, è stata la richiesta da parte della Ssm di uno studio per la realizzazione di una nuova variante urbanistica per sostituire l’attuale semaforo con una rotonda.
Questa è l’ennesima dimostrazione delle loro bugie, capaci solo di mistificare la realtà.

Non è la prima volta che centrosinistra si appropria delle nostre politiche, una compagine politica che con queste manovre dimostra di essere senza onestà intellettuale e senza idee per la città.

Il loro navigare a vista e il loro pressapochismo amministrativo è sotto gli occhi di tutti, un centrosinistra che sta solo producendo enormi danni alla città, questa incapacità di non vedere oltre il loro recinto ideologico li porta a commettere sempre gli errori macroscopici per poi contraddirsi e ritornare indietro su decisioni che dal primo momento abbiamo contestato, e in particolar modo in materia di viabilità.

Vincenzo Tanzi 
Consigliere comunale 
Maurizio Vuerli
Consigliere comunale 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale della Vittoria, per Tanzi e Vuerli "Maggioranza ancora una volta ipocrita"

UdineToday è in caricamento