rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica Centro / Piazza della Libertà

"Basta un sì", ecco chi sono i promotori udinesi

Presentato al Caffè Contarena il comitato a favore della risposta affermativa nel prossimo referendum costituzionale del 4 dicembre

«Un gruppo di persone che partecipano responsabilmente al dibattito politico». Così si presentano gli esponenti di “Udine per il sì”, comitato attivo per la promozione della risposta affermativa al quesito referendario del prossimo 4 dicembre. Docentiuniversitari, imprenditori, studenti, impiegati, liberi professionisti: c’è un po’ di tutto nell’elenco dei firmatari (una sessantina) del manifesto creato ad hoc per l’occasione.

Il manifesto e gli aderenti

Tra i volti noti, che hanno preso la parola durante la conferenza stampa organizzata al Caffè Contarena, il professor Leopoldo Coen - del dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Udine -, l’architetto Alessandro Verona - presidente di Vicino/Lontano -, l'ingegner Piero Petrucco e l’economista Paolo Ermano. Presenti in sala, tra gli altri, gli assessori Enrico Pizza e Alessandro Venanzi (per lui una fugace apparizione), l’Onorevole Paolo Coppola (con tanto di spilletta promozionale) il consigliere regionale ed ex vice sindaco Vincenzo Martines - che in tanti vedrebbero come prossimo inquilino di palazzo D’Aronco -, il segretario Pd cittadino Enrico Leoncini e la capogruppo dem in Consiglio comunale Monica Paviotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta un sì", ecco chi sono i promotori udinesi

UdineToday è in caricamento