menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Malignani di San Giovanni viaggia verso la chiusura definitiva

I rimedi proposti da Giuseppe Sibau (Progetto Fvg/Ar): "Necessario attuare subito una forte campagna di promozione del corso di studi per aggiungere ancora qualche iscritto e avviare regolarmente, a settembre, il corso"

"Promozione e determinazione: sono le due azioni indispensabili per riuscire a salvare il corso di formazione di tecnico dell'industria del mobile e dell'arredamento, della sede distaccata a San Giovanni al Natisone dell'istituto superiore Malignani di Udine". Lo riporta in una nota Giuseppe Sibau, consigliere regionale di Progetto Fvg/Ar. "I sindaci della zona sono preoccupati – fa sapere Sibau – per l'ipotesi ventilata dall'Ufficio scolastico regionale di non derogare, per l'anno scolastico 2020/2021, il corso professionale di tecnico dell'arredo, fondamentale per le aziende del territorio vista la preparazione che fornisce ai giovani della zona ma che a febbraio ha visto le preiscrizioni fermarsi a sette ragazzi".

Anticipando la volontà di incontrare nei prossimi giorni sia la referente dell'Usr, Daniela Beltrame, sia il dirigente del Malignani, Andrea Carletti, l'esponente di Progetto Fvg/Ar ha rimarcato "la necessità di attuare subito una forte campagna di promozione del corso di studi per aggiungere ancora qualche iscritto e avviare regolarmente, a settembre, il corso che già qualche anno fa, con una deroga concessa proprio dall'Usr, si era svolto con un numero basso di iscritti. Una deroga verso la quale - si è impegnato Sibau - cercherò di ottenere un impegno congiunto della scuola e della Regione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento