Politica

Casa per anziani di Cividale, Liguori (Cittadini): «La giunta approfondisca la nostra proposta»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

«Leggere i giornali e scoprire che la situazione all’interno della casa per anziani di Cividale si aggrava ogni giorno di più, fa male. E dispiace anche non essere riusciti a trovare una soluzione per provare a dare supporto a chi si trova direttamente coinvolto, visto che la Giunta regionale ha dato parere contrario all’ordine del giorno che abbiamo presentato sull’opportunità di aprire il reparto di Medicina dell’ospedale di Cividale per ospitare gli anziani negativi dell’Asp con la chiamata in servizio di altro personale, anche sbloccando le procedure inerenti bandi interni alla casa di riposo per Oss e infermieri». La consigliera regionale Simona Liguori (Cittadini) torna su quanto sta accadendo nella casa per anziani della città ducale, con – dato di oggi - 51 decessi per coronavirus. «La nostra proposta, nata con l’obiettivo di evitare possibili contatti tra ospiti positivi e negativi della casa di riposo, non è stata accolta, anche se continuiamo ad augurarci che venga rapidamente effettuato un approfondimento tecnico sulla percorribilità di una soluzione che a noi pare più che ragionevole – aggiunge Liguori –. E’ in ogni caso essenziale che l’assessore Riccardi e i vertici dell’Azienda sanitaria riescano a tenere sotto controllo la situazione, garantendo il necessario supporto e le imprescindibili condizioni di sicurezza a chi lavora e vive all’interno della struttura».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa per anziani di Cividale, Liguori (Cittadini): «La giunta approfondisca la nostra proposta»

UdineToday è in caricamento