Autonomia Responsabile si presenta nella Bassa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Su iniziativa del vice coordinatore regionale di Autonomia Responsabile Edoardo Quaglia e alla presenza dell’onorevole Renzo Tondo, presidente del partito, si sono riuniti in questi giorni a Latisana gli iscritti e i simpatizzanti del movimento. Hanno presenziato tra gli altri il neo presidente di Informest Boris Dijust, il coordinatore per la provincia di Gorizia Carlo Muset, la delegata per Monfalcone Tatiana Del Gaiso, oltre a numerosi rappresentanti di varie comunità locali. Il dibattito si è concentrato maggiormente sui temi che riguardano la Bassa Friulana e in particolare sulla realtà industriale di San Giorgio di Nogaro, che ha avuto da poco il rinnovo del proprio consiglio di amministrazione. “La zona della Aussa Corno è strategica per lo sviluppo logistico e industriale di tutto il Friuli Venezia Giulia – ha detto Tondo – e deve diventare sempre di più un asset strategico pe la proiezione delle nostre imprese verso il nord st dell’Europa”. Il presidente Dijust ha garantito il proprio impegno nella sua veste di presidente di Informest, società della Regione delegata ad espandere i rapporti con i mercati dell’Est. Il vice presidente vicario della associazione commercianti della provincia di Udine Alessandro Tollon ha rappresentato, nelcorso di un appassionato intervento, le preoccupazioni del territorio con particolare riferimento al turismo balneare. “Grado e Lignano – ha detto Tollon – soffrono un eccesso di negatività ingiustamente trasmesso dai media sulla situazione venutasi a creare con il Covid. È necessario rimodulare la nostra presenza informativa sui mercati stranieri e recuperare quanto prima quella importante fascia di clientela che dal centro nord d’ Europa fa riferimento da sempre a nostro mare “. In conclusione l’onorevole Tondo ha assicurato il suo interesse rispetto alle problematiche segnalate e concordato una prossima visita alla realtà industriale della Aussa Corno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento