Colautti: «L'autonomia del Fvg è in pericolo»

L'intervento del consigliere regionale assieme a Renzo Tondo e Riccardo Riccardi

«Il nostro è un grido di allarme perché non vorremmo vedere i capisaldi dell'autonomia prendere il largo, quando siamo quasi al termine della legislatura». Così Alessandro Colautti, consigliere regionale di Alternativa Popolare, a margine dell'incontro di oggi in Regione a Udine, organizzato insieme a Riccardo Riccardi e Renzo Tondo.

«Alcune recenti vicende ci hanno preoccupato e denotano, al di là delle difficoltà tecniche della Giunta - sostiene il politico -, una scarsa forza contrattuale con il Governo e con le altre Regioni, aspetti che potrebbero mettere in difficoltà i cittadini del Friuli Venezia Giulia. Stiamo parlando di pietre miliari dell'autonomia regionale, come il trasporto pubblico locale, attaccato dall'esterno e da Ferrovie Nord e che solamente grazie ad una nostra indicazione è stato parzialmente protetto con il “congelamento” delle quote pubbliche dei Comuni in assestamento di bilancio».

«Parliamo anche della concessione di Autovie Venete - rincara Colautti -, i cui introiti sono sempre stati la cassa di Friulia, impegnata ad aiutare le Pmi della nostra Regione. Infine, a monte e ad un livello più strategico, c'è l'accordo Serracchiani – Padoan, scaduto a ridosso delle elezioni, che non è stato rinnovato e che pende come una spada di Damocle sul destino regionale. Bisogna avere la forza di rinegoziare il patto salvaguardando i nostri interessi dall'ingordigia dello stato centrale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento